giovedì, Giugno 17, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaIl disegno nel metodo Montessori, consigli per gestirlo

Il disegno nel metodo Montessori, consigli per gestirlo

Oggi, 27 aprile, si celebra la Giornata Mondiale del disegno 2021. Quanto questo sia importante nella crescita dei bambini è risaputo, e tra chi l’ha sempre sostenuto c’è stata Maria Montessori. Il disegno, e l’arte in senso lato, è uno dei tanti modi attraverso i quali i bambini si esprimono. Con i disegni i piccoli comunicano sentimenti e sviluppano le proprie capacità motorie.

Consigli per gestire il disegno secondo il metodo Montessori

Il disegno di un bambino non è solo quello che risulta alla fine del lavoro, è tutto il processo che lo sottende: è questo che ai piccoli regala gioia e soddisfazione. Ed allora, è giusto fornire loro un ambiente creativo e stimolante utile per potersi dedicare a questo piacevole passatempo. Come fare? Ecco alcuni consigli.

Il disegno nel metodo Montessori, consigli per gestirlo

Create un’area artistica accessibile ai piccoli

Un’area nella quale abbiano a disposizione tutto ciò di cui necessitano. Potrete predisporre degli scaffali ad altezza bambino nei quali sistemare una risma di carta di vari colori, una serie di contenitori con pastelli, matite, pennarelli (ognuno in una scatola diversa); colla vinilica, forbici, righelli, nastro adesivo; una scatola contenente diversi oggetti comuni come bottoni, tappi di bottiglie, etc).

Promuovete il processo, non il prodotto

Ricordate come importante sia il processo che porta al disegno, non il disegno stesso. E, per questo, può essere utile non tanto commentare con “Che bel disegno!”. Piuttosto, porre l’attenzione su alcuni suoi aspetti, come ad esempio “Hai usato colori blu o azzurri?” o “Hai creato molte linee qui”.

Disegno Montessori: mostrate degli esempi

Può risultare utile far vedere ai bambini come disegnare un soggetto piuttosto che un altro. Per farlo, però, non appropriatevi del suo foglio, ma fatelo sul vostro mostrandolo al piccolo. Insomma, è bello creare insieme, non imporre il proprio modo di vedere le cose.

Consigli su come gestire i disegni

A furia di disegnare, le piccole opere d’arte si accumulano. Come gestirle? Potete predisporre un vassoio-contenitore nel quale conservarle. Quando diventano troppe si può chiedere al mini artista di scegliere quali disegni vuole tenere, quali appendere, quali regalare ai nonni o, ancora, quali riciclare come carta regalo.

Photo | Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews