venerdì, Giugno 18, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaProfumo di casa, profumi d’ambiente

Profumo di casa, profumi d’ambiente

I profumi d’ambiente conquistano sempre più consumatori, soprattutto in tempi di pandemia, costretti a stare molto tempo in casa, le persone ricercano un ambiente profumato e rilassante. Nel mondo, il mercato della home fragrances cresce a ritmi sostenuti, le vendite in Usa l’anno scorso sono aumentate del 13% secondo i dati di NPD Group, i segmenti che sono andati meglio sono stati candele (+ 8%), diffusori (+ 5%) e profumi per la casa (+ 4%).

«I dati americani sono sovrapponibili a quelli italiani, siamo amanti del bello, abbiamo tantissime materie prime per creare fragranze raffinate – dice Alessandro Agrati, eclettico designer che nel 1988 introdusse in Italia l’arredo olfattivo e fondatore di Culti Milano -. Ricordo ancora la perplessità dei miei amici di fronte ai primi profumatori d’ambiente, non riuscivano a capire la loro utilità. L’idea di legare il profumo al design è stato un percorso creativo che ha richiesto del tempo, il brand che ho fondato l’ho chiamato CULTI, l’abbreviazione di cultura , ovvero cultura dell’ambiente che mancava a quell’epoca. In Francia e negli Usa si usavano molti i bouquet che mischiavano vari profumi, io ho voluto un profumo diverso con pochi ingredienti, due al massimo, e soprattutto che venisse diffuso dai bastoncini in midollino. L’idea mi è venuta mentre lavoravo come architetto nei laboratori della Brianza, mi resi conto che il midollino tratteneva e rilasciava gli odori come una spugna, bastava rendere i pori più aperti per aumentare la diffusione del profumo». Da questa intuizione nacque Culti Milano e fu subito un successo. Oggi Agrati è l’anima creativa, il Gruppo Culti a cui fanno capo oltre al brand Culti Milano anche Bakel e Scent Company, dal 2017 è quotata sul mercato AIM di Borsa Italiana ed è specializzato nella produzione e distribuzione di profumi d’ambiente e personal care.

Loading…

moda /home-fragrance-novita-una-casa-profumata/AEJPvxD/images/big_01.jpeg” alt=”Home fragrance: le novità per una casa profumata”/>Home fragrance: le novità per una casa profumata

Photogallery13 foto

Visualizza

Ogni fragranza ha una sua storia

L’ambiente in cui viviamo, oltre ad essere bello ai nostri occhi, deve anche “sapere” di buono perché racconta il nostro regno interiore. Il profumo ha una forza evocativa fortissima, dal naso passa subito alla memoria. Ognuno di noi ha una memoria olfattiva, ci sono note che fanno parte del nostro bagaglio personale, capaci di suscitare emozioni e ricordi. «Non mi piace suggerire un profumo per ogni ambiente, la persona deve scegliere il profumo che preferisce – continua Agrati -. La fragranza deve essere in grado di armonizzarsi con l’ambiente, ma prima di tutto con la persona, deve essere delicata, sommessa, non invasiva, non deve sovraccaricare il luogo. Le nostre fragranze, che richiedono anni di studio, si possono abbinare tra loro per dare origine a una nuova combinazione olfattiva, in modo che ogni persona possa avere la casa con la sua firma olfattiva. Il mio consiglio è quello di scegliere gli ingredienti della stagione, fragranze più fresche e frizzanti, con note di agrumi, per le stagioni calde; delle fragranze più avvolgenti, con note legnose e orientali, per l’autunno-inverno. Inoltre non bisogna usare solo i diffusori, ma spruzzare la fragranza su target precisi, come: cuscini, tappeti, libri, barattoli, tende e tanti altri oggetti. E per gli ambienti? In generale per la cucina è sempre meglio optare per fragranze fresche e agrumate, i legni e le resine sono riservati alla stanza da bagno, mentre nell’area living e nella camera da letto dovrebbero predominare essenze rilassanti a base di fiori, ma ripeto la scelta è molto personale».

Le novità olfattive per la casa

La scelta tra i profumatori d’ambiente è veramente ampia, vista anche la crescita della domanda. Culti Milano ha appena lanciato “Gratia”, un profumatore dedicato alla rosa, un omaggio alla Primavera per un momento intimo e dolce. Per chi desidera una limited edition, “Van Gogh Irises”, dedicato a uno dei quadri più importanti della maturità artistica di Van Gogh, nato dalla collaborazione tra Culti Milano e il Getty Museum di Los Angeles.

L’azienda Acqua dell’Elba crea profumi ispirati alla bellezza del mare, che danno una sensazione di benessere. Un’avventura iniziata nel 2000, su una barca vela, da tre giovani imprenditori, che in un manufatto sono riusciti a trasportare tutta l’essenza del mare: alghe marine, cisto, gelsomino, elicriso, legni, tutta la vegetazione e i frutti presenti sull’isola. La nuova essenza di Wally 1925, il Cedrato di Firenze, ha una storia antica e moderna, quella del cedro. Introdotto nella collezione di agrumi dei Giardini Medicei proviene dalle campagne di Pietrasanta ed il più odoroso e soave tra tutti i limoni.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews