giovedì, Giugno 17, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossipIl principe Filippo, che «ha preparato William a diventare re»

Il principe Filippo, che «ha preparato William a diventare re»

A due settimane dall’ annuncio della sua scomparsa, non si ferma il flusso di omaggi e dediche in memoria del principe Filippo. Tra i ricordi più significativi, spicca quello firmato del celebre biografo Robert Lacey, che evidenzia il rapporto tra il duca di Edimburgo e il nipote erede al trono: «Ha avuto un ruolo fondamentale nel preparare William a diventare re. Lo ha aiutato, è stato come un allenatore».

D’altronde, i famosi pranzi tra il giovanissimo duca di Cambridge e la regina Elisabetta pare fossero organizzati proprio da nonno Filippo: «Erano una sua idea», aggiunge a People l’autore di Battle of Brothers. «Poi, quando i due cominciavano a parlare di lavoro, lui si scusava e con estrema tranquillità si faceva da parte perché non voleva interferire con le funzioni istituzionali di sua moglie», ossia la sovrana.

Sulla stessa linea il pensiero dell’esperta reale Penny Junor, che sposta il focus sull’influsso che Filippo ha avuto sul fratello minore di William. «Il principe consorte ha lasciato a tutti i suoi nipoti elementi di serietà e divertimento», afferma sempre a People la giornalista. «Harry ha ricevuto in eredità un forte senso del dovere. Poi, siccome è un persona rilassata, lo ha ricordato attraverso particolari più frivoli».

Sì, perché se William ha dedicato al nonno un pensiero legandosi al suo «instancabile servizio alla Corona» e al suo «fondamentale supporto alla regina», Harry ha preferito ricordarlo come «maestro del barbecue e leggenda del sense of humor», spesso «con la birra in mano» e «sfacciato» al punto giusto. Due omaggi diversi da due uomini diversi, che proprio al funerale di Filippo si sono ritrovati vicini.

Era da oltre un anno che non si guardavano negli occhi e non scambiavano qualche parola dal vivo. Nel mezzo la Megxit e la clamorosa intervista rilasciata a Oprah Winfrey, che – stando ai tabloid – avrebbe aumentato al massimo la tensione tra William e Harry. «La scelta di non metterli separati durante il corteo funebre è stata sbagliata», riporta Lacey. «Dopo l’omelia, infatti, si sono avvicinati come i vecchi tempi».

D’altronde, con ogni probabilità, «chiarisi e fare pace» sarebbe stato anche il consiglio di nonno Filippo.

LEGGI ANCHE

Harry e William, «il primo passo» verso la pace

LEGGI ANCHE

William e Kate, il primo impegno dopo la morte di Filippo

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews