martedì, Giugno 22, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaUniswap distribuisce gli smart contract V3 su quattro testnet di Ethereum

Uniswap distribuisce gli smart contract V3 su quattro testnet di Ethereum

Uniswap, exchange decentralizzato leader nel settore, è sempre più vicino al lancio della sua versione “V3”: il progetto ha annunciato la distribuzione degli smart contract V3 sui test network di Ethereum.

In un annuncio del 21 aprile, Uniswap Labs ha confermato che il protocollo V3 e suoi smart contract sono stati distribuiti su tutti i principali testnet di Ethereum: Ropsten, Rinkeby, Kovan e Goerli.

Gli address dei testnet sono stati pubblicati su GitHub, ma Uniswap ha ricordato agli utenti che gli indirizzi non sono definitivi e che potrebbero cambiare in seguito ad aggiornamenti. Anche il codice degli smart contract V3 è stato pubblicato su GitHub.

Il 23 marzo è stata aperta una campagna “bug bounty” per scoprire eventuali errori nel codice dei contratti V3, con ricompense fino a 500.000$. Secondo l’ annuncio ufficiale, Uniswap V3 sarà lanciato sul mainnet in data 5 maggio.

Il prossimo aggiornamento di Uniswap mira a incrementare l’efficienza del capitale: questo potrebbe complicare l’aspetto legato al reddito passivo derivante dalla fornitura di liquidità, specialmente per gli investitori DeFi alle prime armi.

Altri aggiornamenti di questa nuova versione includono diversi livelli di fee, che consentono ai fornitori di liquidità di essere ricompensati a seconda del rischio preso. Sono state apportate modifiche anche alle bonding curve degli automated market maker, che aggregano posizioni individuali in una singola pool così da formare una curva combinata, sulla base della quale gli utenti possono fare trading.

Uniswap V3 offre tre diversi livelli di fee, 0,05%, 0,30% e 1%, a seconda della volatilità prevista per una determinata coppia di trading: questo offrirà una maggiore protezione contro le perdite impermanenti da parte dei fornitori di liquidità.

Nonostante le commissioni elevate sul network Ethereum, attualmente superiori ai 60$ per un semplice token swap su Uniswap stando ai dati di Etherscan, il DEX continua ad attrarre volumi di trading considerevoli.

Hayden Adams, fondatore di Uniswap, ha annunciato ieri su Twitter che la piattaforma ha per la prima volta raggiunto il traguardo dei 10 miliardi di dollari in termini di volumi settimanali.

Al momento della stesura il token UNI di Uniswap viene scambiato per 32$, in positivo del 5,3% rispetto a ieri ma in calo se comparato al picco di 39,20$ raggiunto il 15 aprile.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews