martedì, Giugno 22, 2021
Disponibile su Google Play
HomeSportSerie A, l'Inter frena. Milan k.o col Sassuolo, vince la Juve

Serie A, l’Inter frena. Milan k.o col Sassuolo, vince la Juve

Il turno infrasettimanale valido per la 32° giornata, iniziato ieri con Verona-Fiorentina 1-2 (Vlahovic, Caceres e Salcedo) è proseguito oggi con sette partite. In quella delle 18.30, a sorpresa, il Milan ha perso col Sassuolo per 2-1: dopo l’iniziale vantaggio firmato da Calhanoglu, i rossoneri sono stati ripresi dalla doppietta di Giacomo Raspadori nella ripresa.

Complice anche il 3-1 in rimonta della Juventus sul Parma (Brugman, doppietta di Alex Sandro e de Ligt), il Milan è adesso solamente a +1 sui bianconeri, tornati quindi al successo dopo la sconfitta con l’Atalanta. Una partita che si era messa male, per Pirlo, ma che la Juve ha saputo ribaltare tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo. Tre punti fondamentali sia per la corsa Champions che per i giorni complicati passati dai bianconeri per la questione Superlega.

L’imbattibilità rimane, ma l’Inter centra il secondo pari consecutivo impattando per 1-1 sullo Spezia al Picco. All’iniziale vantaggio di Farias ha risposto Perisic al 39′, ma i nerazzurri non sono riusciti a scalfire il forte ligure e hanno dovuto accontentarsi del pari. La sconfitta del Milan, però, permette a Conte di rosicchiare ancora un punto ai suoi diretti inseguitori: l’altra milanese, rispetto all’Inter, ha ora dieci punti in meno.

Per le altre sfide della parte alta della classifica bisognerà attendere domani, giornata di big match: alle 18 Roma-Atalanta, alle 20.45 Napoli-Lazio.

Centra una fondamentale, seconda vittoria consecutiva il Cagliari, che batte l’Udinese alla Dacia Arena per 1-0 (Joao Pedro su rigore) e sale a 28, accorciando a -3 sulla zona salvezza. Davanti, infatti, il Benevento pareggia per 2-2 contro il Genoa (Viola, doppietta di Pandev e Lapadula), il Torino non va oltre l’1-1 in casa del Bologna (Barrow e Mandragora): campani e granata sono a 31 e non possono ancora dirsi salvi. Per il Crotone, invece, la situazione è compromessa da tempo: lo 0-1 subito dalla Samp (Quagliarella) significa sesta sconfitta consecutiva, l’ultimo posto è realtà già da qualche giornata, a dispetto della matematica.

I risultati della 32° giornata

Verona-Fiorentina 1-2

Milan-Sassuolo 1-2

Bologna-Torino 1-1

Crotone-Sampdoria 0-2

Genoa-Benevento 2-2

Juventus-Parma 3-1

Spezia-Inter 1-1

Udinese-Cagliari 0-1

Domani Roma-Atalanta e Napoli-Lazio

La classifica

Inter 76

Milan 66

Juventus 65

Atalanta 64

Napoli 60

Lazio 58

Roma 54

Sassuolo 49

Sampdoria 42

Verona 41

Bologna 38

Udinese 36

Fiorentina 33

Genoa 33

Spezia 33

Torino 31

Benevento 31

Cagliari 28

Parma 20

Crotone 15

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews