giovedì, Giugno 17, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroMistero del geoglifo moderno dell'uomo di Maree

Mistero del geoglifo moderno dell’uomo di Maree

Il geoglifo Marree Man raffigura una riproduzione lunga 4,2 km di una figura gigante aborigena con in mano un woomera (un bastone da lancio una volta usato per disperdere piccoli stormi di uccelli) o un boomerang scolpito in un altopiano desertico 20 anni fa.

Sebbene sia uno dei più grandi geoglifi del mondo, la sua origine rimane un mistero , senza che nessuno rivendichi la responsabilità della sua creazione né che sia stato trovato alcun testimone oculare. La speculazione e le voci hanno turbinato intorno alle sabbie rosse del deserto a causa delle sue dimensioni e del mistero che circonda il modo in cui è arrivata lì.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Trec Smith, un pilota charter che vola tra Marree e Coober Pedy nel remoto nord dell’Australia meridionale, ha notato per la prima volta la figura dall’alto il 26 giugno 1998.La scoperta del geoglifo ha affascinato gli australiani per le sue dimensioni e il mistero che circonda come è arrivato essere lì.

Confronto di due immagini satellitari dal satellite Landsat-5 della NASA sul sito australiano di Marree Man. L’immagine a sinistra è stata scattata il 27 maggio 1998 e mostra l’area desertica intatta. L’immagine a destra, scattata il 12 giugno 1998, ripresa nella stessa area, mostra la figura di Marree Man completata.

Marree Man è stato oggetto di fascino sin dalla sua scoperta nel deserto a circa 700 km a nord di Adelaide. Ha guadagnato popolarità sui voli turistici perché è troppo grande per essere visto da terra. Con un contorno che misura un totale di 28 km, Marree Man aveva una profondità iniziale di circa 35 cm (14 pollici), secondo i resoconti dei media locali.

Nel luglio 1998, la descrizione “Il gigante di Stuart” è stata utilizzata in fax anonimi inviati ai media come “Comunicati stampa”, in riferimento all’esploratore John McDouall Stuart.

È stato riferito che un piccolo barattolo di vetro era stato trovato in un abbeveratoio appena scavato nel sito contenente una foto satellitare di Marree Man insieme a una nota con una bandiera degli Stati Uniti e riferimenti ai Branch Davidians e “Stuart’s Giant”.

Nel dicembre 1998, era stato notato che il contorno corrispondeva, al contrario, a quello della scultura in bronzo di Artemision sollevata dal fondo del mare Adriatico nel 1928.

Gli Arabana sono i proprietari tradizionali della terra su cui è stato creato Marree Man. Lorraine Merrick, manager dell’Arabana Aboriginal Corporation, ha detto che la sua comparsa nel 1998 aveva inizialmente turbato alcuni aborigeni che la consideravano una profanazione della loro terra.

Tuttavia, la signora Merrick ha detto che la società – che amministra la terra – ha riconosciuto che Marree Man era diventata un’icona.

Bardius Goldberg, un artista del Northern Territory morto nel 2002 e vissuto ad Alice Springs, è stato suggerito come il creatore dell’opera. Goldberg, che era noto per essere interessato a creare un’opera visibile dallo spazio, ha rifiutato quando gli è stato chiesto di confermare o negare di aver creato l’immagine.

Diversi anni fa, l’avventuriero e imprenditore Dick Smith decise di scoprire whodunit. Smith e il suo team hanno creato un sito Web privato e completo che include elenchi esaustivi di contatti, immagini, video e ritagli.

Tuttavia, nonostante l’enorme quantità di lavoro e ricerca, i creatori di Marree Man rimangono in gran parte nascosti, lasciando Smith perplesso ma non sconfitto. La sua ricerca continua e offre una ricompensa di $ 5000 per qualsiasi prova su chi ha ideato ed eseguito l’opera d’arte.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews