lunedì, Giugno 21, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaInsufficienza cardiaca sintomi iniziali - Benessereblog

Insufficienza cardiaca sintomi iniziali – Benessereblog

Insufficienza cardiaca, i sintomi iniziali

Insufficienza cardiaca e sintomi iniziali: quali sono i primi segnali che dovremmo cogliere al volo per chiedere aiuto al medico?

Insufficienza cardiaca e sintomi iniziali, cosa dobbiamo sapere? Stiamo parlando di un disturbo che colpisce le persone quando il cuore non è in grado di fornire la giusta quantità di sangue alle diverse parti dell’organismo. Il muscolo cardiaco diventa improvvisamente più debole, inviando meno sangue ai tessuti periferici del corpo, che potrebbero avere una mancanza di ossigeno e di nutrienti.

Le cause dell’insufficienza cardiaca sono molte:

  • Ipertensione o pressione alta
  • Malattia coronarica
  • Cardiopatia ischemica
  • Anomalie del ritmo cardiaco o aritmie cardiache
  • Cardiomiopatia
  • Coronaropatia
  • Condizioni cardiache congenite
  • Miocardite o infiammazione del muscolo cardiaco
  • Malattie delle valvole cardiache
  • Infarto miocardico
  • Reazioni allergiche
  • Disturbi della tiroide come ipotiroidismo e ipertiroidismo
  • Diabete
  • Anemia grave
  • Lupus erimatoso sistemico
  • Enfisema polmonare
  • Sarcoidosi
  • Assunzione di determinati farmaci, ad esempio chemioterapici

Insufficienza cardiaca: la dieta migliore da seguire

Insufficienza cardiaca, i sintomi iniziali da riconoscere

Sono diversi i segnali che possono indicare la presenza di insufficienza cardiaca: nel caso di un evento acuto possono manifestarsi all’improvviso, mentre nella condizione cronica possono presentarsi lentamente ma inesorabilmente nel tempo.

  • Dispnea o fame d’aria
  • Affanno
  • Stanchezza estrema
  • Carenza di energia
  • Spossatezza
  • Gonfiore delle caviglie e anche delle gambe
  • Sonno disturbato per problemi di respirazione
  • Tosse persistente
  • Inappetenza
  • Nausea
  • Gonfiore addominale
  • Dolore addominale
  • Perdita improvvisa di peso
  • Tachicardia
  • Aumento della minzione notturna
  • Stato di confusione
  • Problemi di memoria

Perché i pazienti con insufficienza cardiaca soffrono di depressione

Come si cura l’insufficienza cardiaca

In caso di insufficienza cardiaca è bene prendere alcuni accorgimenti, come smettere di fumare, limitare il sale nella dieta, perdere peso, allontanare lo stress dalla propria esistenza.

Possono essere utili dei farmaci per il trattamento, come ACE-inibitori, betabloccanti, fluidificanti del sangue (anticoagulanti) e farmaci diuretici. In alcuni casi potrebbe essere indicata una terapia di resincronizzazione cardiaca (TRC) o la cardiochirurgia quando la causa è una disfunzione valvolare.

Foto di Jan Alexander da Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews