martedì, Giugno 22, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaDirigente della Blockchain Association smentisce le voci sul giro di vite contro...

Dirigente della Blockchain Association smentisce le voci sul giro di vite contro le crypto

Kristin Smith, direttrice generale della Blockchain Association, ha smentito le voci secondo cui il Dipartimento del Tesoro statunitense era vicino a un giro di vite su Bitcoin (BTC) e le criptovalute.

Durante il fine settimana, hanno iniziato a circolare indiscrezioni relative ad accuse di riciclaggio di denaro contro alcune istituzioni finanziarie che utilizzano criptovalute.

Il report è emerso durante un periodo di forte correzione nel settore crypto, con un taglio da 240 milioni di dollari alla capitalizzazione di mercato mentre Bitcoin precipitava a 52.000$.

In un’intervista rilasciata alla CNBC, Smith ha smentito la notizia, affermando che accusare società di riciclaggio di denaro rientra nelle competenze del Dipartimento di Giustizia.

Janet Yellen, segretaria del Tesoro statunitense, è una nota critica delle crypto: a febbraio, ha espresso forti timori per il presunto uso delle criptovalute in attività illegali.

Ciononostante, diverse ricerche mostrano che l’utilizzo criminale delle criptovalute rappresenta in realtà una percentuale minima dei volumi complessivi. Michael Morell, ex vice-direttore della Central Intelligence Agency, ha pubblicato di recente uno studio in cui definisce esagerata la generalizzazione delle valute digitali come canali per il finanziamento di attività criminali.

Inoltre, il rapporto di Morell conclude che gli strumenti forensi per l’analisi blockchain sono sufficienti per rilevare transazioni crypto illecite.

Fortunatamente, numerose grandi aziende del settore stanno tentando di rimediare alla disinformazione a Washington: Coinbase e Square hanno annunciato una nuova iniziativa di lobbying denominata Crypto Council for Innovation. Oltre alla Blockchain Association, altri gruppi come Coin Center stanno facendo pressione per normative sensibili sulle valute digitali in America.

Secondo Smith, eventi come la quotazione di Coinbase sul Nasdaq dimostrano la crescente validità del settore crypto, un fenomeno che le autorità a Washington non possono trascurare.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews