lunedì, Giugno 14, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossipun colloquio e una lettera senza ritrovarsi

un colloquio e una lettera senza ritrovarsi

Qualche parola scambiata fuori dalla St. George Chapel con il fratello William e la cognata Kate dopo il funerale del principe Filippo: nulla di più, per ora, sul fronte di un’eventuale riconciliazione tra Harry e il resto della royal family.

I rapporti restano molto tesi, in modo particolare quelli con il padre Carlo, con cui al momento per Harry  sarebbe molto difficile trovare un dialogo. A rivelare l’indiscrezione, una fonte vicina alla famiglia al The Mirror, secondo cui il principe avrebbe scritto una lettera al padre prima di rientrare nel Regno Unito per l’ultimo addio al nonno.

Una missiva «profondamente personale», ha raccontato la fonte, unico modo per raggiungere l’erede al trono dopo «la totale interruzione di comunicazione» seguita alla rottura dei duchi di Sussex con la famiglia. L’intervista a Oprah Winfrey non ha sicuramente giovato a placare gli animi, tanto che solamente il principe Andrea avrebbe accolto a braccia aperte il nipote a Londra, tra la freddezza generale degli altri parenti.

La scomparsa del principe Filippo, che sulle prime era parsa come l’occasione per appianare le divergenze, insomma, non si è ancora rivelata definitiva per imbastire un dialogo tra le parti coinvolte, anche se dopo il funerale un tentativo c’è stato. Harry e Carlo, come riporta il Daily Mail, hanno passeggiato e parlato per un po’ a Windsor, e successivamente c’è stato un piccolo summit di famiglia a cui ha preso parte anche William. I tre si sarebbero occupati soprattutto di leggere alcuni messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia, ma è poco plausibile pensare che non ci siano stati anche riferimenti alla Megxit.

La cosa che più meraviglia, però, è un’altra: stando a Page Six la conversazione sarebbe avvenuta alla presenza di testimoni perché né Carlo né William si fiderebbero di parlare con Harry di argomenti che potrebbero essere riportati all’esterno «in modo distorto», così ha riferito un insider al magazine.

Segnale inequivocabile di un legame che con il tempo si è molto deteriorato.  E pensare che negli ultimi anni i rapporti tra padre e figlio erano molto migliorati. «Pa’, so che avevi chiesto che oggi non si parlasse di te, devi perdonarmi se non ti ascolto, proprio come quando ero più giovane, ma oggi chiedo a tutti di dirti un grande grazie, per il tuo incredibile lavoro in quasi 50 anni», aveva detto pubblicamente il principe in occasione di un evento organizzato per i 70 anni del padre, nel 2018, e in quel «non ti ascolto come quando ero più giovane» si possono leggere tantissime difficoltà.

Harry e William hanno spesso sofferto per l’assenza del padre quando erano piccoli, e in più occasioni lo hanno ritenuto responsabile delle sofferenze della madre Diana. Le nozze di lui con Camilla, l’eterna rivale della principessa del Galles, nel 2005, non hanno favorito le cose, lo ha fatto solo la maturità, e l’incontro con le rispettive mogli, specie quello di Harry con Meghan. All’indomani del royal wedding la duchessa di Sussex avrebbe chiesto al marito di «sforzarsi per apprezzare di più il padre», come riportò all’epoca una fonte vicina alla famiglia al Daily Mail. Tra i due si era instaurato un rapporto più adulto, sostenuto da una ritrovata complicità, tanto che Carlo non si era tirato indietro ad accompagnare la futura nuora all’altare.

Oggi quella sintonia è venuta meno, ma ciò non vuol dire che padre e figlio non possano trovare il modo di venirsi incontro. Harry rimarrà nel Regno Unito ancora per qualche giorno, complice anche il compleanno della regina Elisabetta, che il 21 aprile compirà 95 anni, e per la prima volta non avrà il marito Filippo al suo fianco. Forse nonna e nipote avranno modo di vedersi. I membri della famiglia si sono già organizzati per non lasciarla da sola e farle visita a rotazione. Anche Harry, di certo, è consapevole della necessità di sostenere la famiglia di origine in questo momento così delicato.

LEGGI ANCHE

Il nuovo ruolo del principe Carlo: ora è lui il patriarca della royal family

LEGGI ANCHE

La morte del principe Filippo contribuirà a risanare la frattura tra Harry e la royal family?

LEGGI ANCHE

È stato il principe William a chiedere di «non camminare accanto a Harry» ai funerali di nonno Filippo

LEGGI ANCHE

Harry e la somiglianza schiacciante con il principe Filippo

LEGGI ANCHE

Kate Middleton non sbaglia un colpo

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews