venerdì, Giugno 18, 2021
Disponibile su Google Play
HomeScienzaIngenuity nella Storia: il drone ha volato su Marte

Ingenuity nella Storia: il drone ha volato su Marte

L’ombra che vedete nella foto di apertura è quella del primo drone fatto volare su un altro pianeta: il martecottero della NASA Ingenuity è entrato nella storia per aver concluso con successo il primo tentativo di volo su Marte. Gli ingegneri del centro di controllo di volo della NASA hanno confermato l’esito del volo programmato dopo tre ore di attesa, non appena sono arrivati i dati del drone trasmessi dal rover Perseverance, che osservava l’elicotterino da 65 metri di distanza.

Le prove. Come spiegato dai tecnici della NASA, la prima conferma del successo è emersa dall’altimetro, che misura la distanza verticale di un corpo da una superficie di riferimento – in questo caso, quella del Pianeta Rosso. Dal grafico qui sopra si deduce che il drone si solleva da Terra, si porta in quota, ridiscende e atterra. Poco dopo, una foto inquivocabile dell’ombra di Ingenuity sul suolo marziano, catturata dalla telecamera di navigazione, ha sciolto definitivamente la tensione in sala.

Ma non è tutto. Il rover Perseverance, che ha dato un passaggio a Ingenuity fino a Marte, ha documentato l’evento fotografando il drone sollevato dal suolo e poi di nuovo a Terra, una sequenza che è stata subito riassunta in un’animazione diventata virale.

Volo a bassa quota. In questo primo tentativo di volo, Ingenuity, che pesa 1,8 kg ed è grande come una scatola di fazzoletti, si è sollevato di circa 3 metri, è rimasto in volo per 30 secondi e quindi è sceso dolcemente per atterrare. La sua telecamera di bordo ha registrato le immagini che hanno aiutato il sistema di navigazione a tenere il drone in posizione corretta. A questo test, arrivato dopo un piccolo intoppo tecnico negli ultimi giorni, dovrebbero seguirne altri quattro. I primi voli, incluso quello di oggi, servono a testare le capacità di base del martecottero di librarsi nella sottile atmosfera marziana, mentre gli ultimi due potrebbero spingersi un po’ oltre, per altezze e distanze percorse. Il volo di oggi doveva solo verificare la capacità di Ingenuity di sollevarsi verticalmente.

Missione già compiuta. Ingenuity è un dimostratore tecnologico il cui unico scopo è… funzionare: non sarà impegnato nella ricerca scientifica insieme al rover Perseverance. Ha portato a termine una missione epocale: è stato capace di sollevarsi nell’atmosfera marziana, che ha una densità pari ad appena l’1% di quella dell’atmosfera terrestre e poco si presta a sostenere il volo.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews