lunedì, Giugno 21, 2021
Disponibile su Google Play
HomeSportNasce la SuperLega: ecco Juve, Milan e Inter. Dura reazione di Fifa...

Nasce la SuperLega: ecco Juve, Milan e Inter. Dura reazione di Fifa e Uefa

Un terremoto che rischia di mettere a repentaglio campionati, coppe nazionali, coppe europee e forse nazionali. Pochi minuti dopo la mezzanotte è arrivato l’ annuncio . Dodici club inglesi, spagnoli e italiani (Juventus, Milan e Inter) hanno annunciato congiuntamente un accordo per costituire una nuova competizione calcistica infrasettimanale, la SuperLega, governata dai Club Fondatori. La Uefa prepara la battaglia contro i club che hanno aderito alla scissione. Mancano all’appello altre due big del calcio europeo: Paris Saint-Germain e Bayern Monaco.

IL COMUNICATO

AC Milan, Arsenal FC, Atlético de Madrid, Chelsea FC, FC Barcelona, FC Internazionale Milano, Juventus FC, Liverpool FC, Manchester City, Manchester United, Real Madrid CF e Tottenham Hotspur hanno tutti aderito in qualità di Club Fondatori – si legge nel comunicato notturno – È previsto che altri tre club aderiranno come Club Fondatori prima della stagione inaugurale, che dovrebbe iniziare non appena possibile.

In futuro i Club Fondatori auspicano l’avvio di consultazioni con UEFA e FIFA al fine di lavorare insieme cooperando per il raggiungimento dei migliori risultati possibili per la nuova Lega e per il calcio nel suo complesso. La creazione della Super League arriva in un momento in cui la pandemia globale ha accelerato l’instabilità dell’attuale modello economico del calcio europeo. Inoltre, già da diversi anni, i Club Fondatori si sono posti l’obiettivo di migliorare la qualità e l’intensità delle attuali competizioni europee nel corso di ogni stagione, e di creare un formato che consenta ai top club e ai loro giocatori di affrontarsi regolarmente.

Immediata la reazione Uefa, Federazioni, Leghe e anche la Fifa che vogliono intentare una causa da 50-60 miliardi per danni e mancati guadagni e l’esclusione delle ‘ribelli’ dal sistema. Da Nyon hanno tuonato assicurando che ai club partecipanti “sarà vietato giocare in qualsiasi altra competizione a livello nazionale, europeo o mondiale, e ai loro giocatori potrebbe essere negata l’opportunità di rappresentare le loro squadre nazionali”. In linea con Fifa e Uefa è Gabriele Gravina: “Siamo sempre stati contro la Super Lega”.

ANDREA AGNELLI SI DIMETTE DALL’ECA

La Juventus ha comunicato nelle scorse ore che “Andrea Agnelli si è dimesso dal ruolo di presidente dell’Eca e dall’esecutivo Uefa”. Il numero uno del club bianconero è diventato contestualmente il nuovo vice presidente della SuperLega. Queste le sue parole: “I dodici fondatori della Super Lega hanno una fanbase che supera il miliardo di persone in tutto il mondo: in questo momento critico ci siamo riuniti per mettere il gioco che amiamo su un percorso di sviluppo sostenibile a lungo termine con un meccanismo di solidarietà fortemente aumentato“. Il presidente della SuperLega è Florentino Perez: “Aiuteremo il calcio ad ogni livello e lo porteremo ad occupare il posto che a ragione gli spetta nel mondo. Il calcio è l’unico sport davvero globale con più di quattro miliardi di appassionati e la responsabilità di noi grandi club è di rispondere ai loro desideri“.

COSA RISCHIANO I CLUB DELLA SUPER LEGA

L’Uefa, le leghe e le federazioni come detto in precedenza vogliono prendere seri provvedimenti. Ai club interessati sarà vietato giocare in qualsiasi altra competizione a livello nazionale, europeo o mondiale, e ai loro giocatori potrebbe essere negata l’opportunità di rappresentare le loro squadre nazionali. Lo ha spiegato la Uefa nella nota con Federcalcio inglese, Premier League, Federcalcio spagnola, Liga, Figc e Lega Serie A.

Sarà vietato di giocare in qualsiasi altra competizione a livello nazionale, europeo o mondiale e ai loro giocatori potrebbe essere negata la possibilità di rappresentare le loro squadre nazionali. Ringraziamo i club di altri paesi, in particolare i club francese e tedesco, che si sono rifiutati di sottoscriverlo. Esortiamo tutti gli amanti del calcio , dei tifosi e dei politici, a unirsi a noi nella lotta contro un progetto del genere, se dovesse essere annunciato. Questo persistente interesse personale di pochi va avanti da troppo tempo. Quando è troppo, è troppo.

COS’è LA SUPERLEGA E COME FUNZIONA

La SuperLega è una nuova competizione calcistica riservata ai migliori club d’Europa, che andrebbe a sostituire, inglobandola, l’attuale Champions a partire dalla stagione 2022/23. Un progetto fortemente voluto dai top club dei principali campionati del Vecchio continente, e dall’ECA, l’Associazione dei club europei presieduta da Andrea Agnelli. Un torneo a inviti, che garantirebbe alle squadre partecipanti introiti pesanti. Una situazione che, in prospettiva, ingolosisce i club più potenti, soprattutto dopo le perdite derivanti dagli effetti della pandemia e con l’incombere dello spettro agitato dall’Uefa di ridurre drasticamente i premi per i partecipanti ai propri tornei.

Il format della competizione prevede 20 club partecipanti di cui 15 Club Fondatori e un meccanismo di qualificazione per altre 5 squadre, che verranno selezionate ogni anno in base ai risultati conseguiti nella stagione precedente. Sono previsti due gironi da 10 squadre, con 18 partite (9 di andata e 9 di ritorno). Le prime tre di ogni gruppo andranno ai quarti di finale, mentre la quarta e quinta classificata si giocheranno gli ultimi due posti, poi le semifinali e la finale. Il torneo avrà inizio nel 2022, si giocherà a metà settimana, tranne la finale che si disputerà di sabato.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews