domenica, Maggio 9, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaL’attività on-chain degli investitori suggerisce un picco di 166.000$ per questo ciclo...

L’attività on-chain degli investitori suggerisce un picco di 166.000$ per questo ciclo di Bitcoin

Dopo il breakout dal triangolo ascendente in cui è rimasto per due mesi, il prezzo di Bitcoin (BTC) rimane saldamente sopra i 60.000$. L’attuale volume on-chain suggerisce che gli investitori stanno ancora comprando Bitcoin a questi livelli di prezzo.

Inoltre, il prezzo attuale è ancora distante da un massimo nel breve termine se confrontato ai multipli di valutazione storici del network.

L’attività degli investitori segnala che la bull run di BTC non è surriscaldata

Mentre i minimi dei bear market spesso coincidono con l’esaurimento dei venditori, i massimi dei cicli rialzisti tendono a verificarsi con l’esaurimento dei compratori. Lo studio dell’attività degli investitori a lungo termine durante le varie fasi di un bull market si è dimostrato in passato un valido indicatore per i livelli di supporto di BTC ed eventuali condizioni eccessive. L’attuale attività degli investitori suggerisce che il prezzo di mercato è tutt’altro che surriscaldato.

L’analista on-chain Willy Woo, creatore di una metodologia per misurare questa attività, la descrive in questo modo:

“’L’attività degli investitori’ è basata sul volume on-chain. Questo perché quando BTC si sposta tra wallet di due diversi partecipanti, supponiamo che si sia verificato un pagamento relativo off-chain (fiat o altcoin). È una misura imperfetta ma approssima cosa sta succedendo.”

L’attività degli investitori, espressa in volume on-chain, viene moltiplicata per la media mobile a 2 anni del “Network Value over Transactions” (NVT) e in seguito divisa per l’offerta in circolazione. Il prezzo ricavato attraverso questa metodologia viene chiamato “prezzo NVT.”

Prezzo NVT di BitcoinPrezzo NVT di Bitcoin. Fonte: Woobull.com

Il prezzo NVT non solo dà una buona indicazione di quanto volume è disposto a pagare i prezzi attuali, ma può anche essere usato come una stima del livello di prezzo minimo in un bull market a causa della media a mobile a lungo termine dello NVT. Di conseguenza, questo NVT potrebbe anche essere definito il multiplo di valutazione del network derivato dal volume delle transazioni, oppure considerato come il rapporto prezzo/utili di Bitcoin.

Il premium dello NVT indica i 95.000$ come potenziale massimo nel breve termine

In passato, il prezzo di mercato è sceso raramente sotto il prezzo NVT durante un bull market, e in queste occasioni si è dimostrato un’eccellente opportunità di acquisto. L’attuale prezzo NVT si trova a 47.500$. Stando al prezzo di chiusura di ieri, pari a 61.600$ per Bitcoin, il mercato è disposto a pagare un sovrapprezzo di 1,3 volte l’attuale valutazione degli investitori a lungo termine. Questo multiplo prende il nome di premium NVT.

Nel corso dei bull market precedenti, i premium NVT sopra un fattore di 2 sono risultati in massimi a breve termine del prezzo, e sopra il 3,5 hanno segnato l’apice del ciclo rialzista. Quindi, il premium NVT attuale di 1,3 è ben lontano dai massimi delle bull run precedenti.

In base al prezzo NVT di 47.500$, il prossimo grande massimo nel breve termine con un premium NVT di 2 potrebbe trovarsi in prossimità o sopra i 95.000$, mentre un potenziale apice del ciclo, con un premium NVT di 3,5, potrebbe presentarsi a 166.300$ o livelli superiori.

L’attuale premium NVT suggerisce un maggior potenziale rialzista

Anche se un premium NVT di 1,3 potrebbe indicare una correzione del 30% o più, il multiplo mostra anche che occorrerebbe un rialzo del 54% dal prezzo di chiusura di ieri per raggiungere un potenziale massimo a breve termine del ciclo.

Tuttavia, questo presuppone che la storia si ripeta e vengano raggiunti premium NVT simili a quelli toccati nei bull market precedenti, cosa ovviamente non garantita. Ad ogni modo, se questo fenomeno dovesse ripetersi, il rapporto rischio-ricompensa favorisce senza dubbio il lato rialzista.

Per di più, secondo Woo un target a 166.000$ potrebbe in realtà essere una previsione piuttosto conservativa. Come segnalato in precedenza da Cointelegraph, l’analista ha spiegato che il prezzo di BTC potrebbe raggiungere i 300.000$ entro dicembre 2021, in base ad altri parametri.

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo appartengono unicamente all’autore e non riflettono necessariamente i punti di vista di Cointelegraph. Nessun contenuto può essere considerato una consulenza in materia di investimenti o trading. Prestazioni passate non garantiscono risultati futuri. Ogni investimento e operazione di trading comporta dei rischi. Il lettore è tenuto a condurre una ricerca propria quando prende una decisione e/o rivolgersi a un consulente finanziario.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews