domenica, Maggio 9, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturacon la pandemia dilaga la voglia di contatto

con la pandemia dilaga la voglia di contatto

Anche tu senti la mancanza degli abbracci?

Scopri perché avverti questa profonda mancanza di abbracci e cosa potresti fare per sentirti meglio in attesa della fine della pandemia

Avvertiamo una profonda mancanza di abbracci, ci mancano i baci sulla guancia e il contatto fisico con i nostri amici vicini e lontani. La mancanza di contatto causata dalla pandemia di Covid sta lasciando un segno profondo nella vita di ognuno di noi. Chi più chi meno, tutti stiamo affrontando delle difficoltà, e tutti noi aspettiamo con speranza di poter tornare a condurre una vita il più normale possibile.

A causa dei cambiamenti portati dal Covid nella nostra vita, emerge con sempre maggior prepotenza la necessità di un contatto fisico con le persone a noi care.

Da quanto tempo non abbracciate la vostra migliore amica, vostra madre o vostro figlio? Per ridurre il rischio di contagiare le persone a noi care, siamo costrette a mantenere una distanza di sicurezza e a indossare la mascherina. Tutto ciò, a lungo andare, sta causando molta stanchezza. Ma perché abbiamo così tanta “fame di pelle”?

Perché ci mancano tanto gli abbracci?

Il contatto fisico è fondamentale per il nostro benessere. Ha il potere di farci sentire calmi, al sicuro e protetti. Rappresenta per certi versi la modalità più “antica” di trasmettere calore e sicurezza. Questo effetto è associato anche all’aumento della produzione di ossitocina, nota anche come “l’ormone dell’amore”.

Proprio a causa della carenza di abbracci e di altri tipi di contatto pelle a pelle, tante persone stanno sviluppando problemi come ansia, stress, depressione, un maggior senso di stanchezza, disturbi del sonno e dell’umore. Dilaga il senso di solitudine, sia fra i giovani, che – soprattutto – fra le persone anziane. Queste ultime sono quelle a maggior rischio di contagio, poiché appartengono alla fascia dei soggetti fragili, e quindi devono essere tutelate maggiormente.

Come affrontare la nostra mancanza di abbracci?

abbracciare il cane

Purtroppo, allo stato attuale le restrizioni sono imprescindibili e necessarie. Non siamo ancora in condizioni di poter abbracciare amici e parenti senza mettere a rischio la nostra e la loro salute. Tuttavia potremmo mettere in pratica alcuni comportamenti per rimediare alla nostra mancanza di abbracci.

Potremmo, ad esempio, coccolare i nostri animali domestici, ma non solo. Anche un bagno caldo può innescare una sensazione di serenità e benessere. Lo stesso vale per un buon auto-massaggio, i cui effetti benefici sono noti da tempo.

Potreste anche dedicarvi a una manicure, o – come consigliano alcuni esperti – potreste toccare materiali che provocano sensazioni piacevoli (come stoffe morbide, spugne o altri materiali del genere), in modo da attenuare il bisogno di contatto con le altre persone.

via | Ansa
Foto di StockSnap da Pixabay
Foto di Fernando Benega da Pixabay

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews