sabato, Giugno 19, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMusicaSgarbi e D’Agostino celebrano i trent’anni dalla lite: “Lo schiaffo è dialettica”

Sgarbi e D’Agostino celebrano i trent’anni dalla lite: “Lo schiaffo è dialettica”

15 aprile 1991, L’Istruttoria, Italia 1. Giuliano Ferrara ospitò Vittorio Sgarbi, già famoso per le sue risse televisive. Gli avevano sussurrato: ‘Se c’è una persona che Sgarbi proprio non sopporta, quella è Roberto D’Agostino”. I due, infatti, avevano in precedenza bisticciato nel 1989 da Baudo e Ferrara, senza pensarci due volte, decise di invitare proprio il giornalista romano.

Fuoco e benzina a pochi metri di distanza. Incendio prevedibile, eppure tutto fu spontaneo, persino troppo. L’epilogo lo conosciamo: acqua in faccia di Sgarbi a Dago, sberla di quest’ultimo al critico d’arte.

I trent’anni da quell’episodio che identifica ancora oggi l’apice delle liti in televisione sono stati celebrati dai due protagonisti, intercettati giovedì da Giuseppe Cruciani a La Zanzara. “Sono da D’Agostino – rivela Sgarbi a Radio 24 – festeggiamo i trent’anni dalla nostra lite”.

Il rapporto tra i due è stato ricucito molto tempo dopo, nonostante qualche volta continuino a duellare e a mandarsi bonariamente a quel paese. “Il primo a chiedere scusa? Forse fu lui, non mi ricordo – prosegue Sgarbi – ormai sono 5-6 anni che abbiamo ripreso a frequentarci. Lui mi diede uno schiaffo, ma molti pensarono che l’avessi dato io a lui”.

D’Agostino ride, tuttavia non si pente. “Non esistono pentimenti nella mia vita, i pentiti ce li ha la mafia. Lo schiaffo è dialettica, quella era una dimostrazione rafforzata e fisica di un’idea, di un concetto, di un pensiero. Lui mi tirò un bicchiere d’acqua, un punto esclamativo; io gli diedi uno schiaffo, due punti esclamativi. Io prima meno, poi chiedo perché. Certe volte devi stabilire un rapporto dialettico formato sul fisico”.

La reunion è stata quindi immortalata da Sgarbi che ha pubblicato una foto sui social: “Sono passati trent’anni da quel famoso schiaffo. Adesso, però, non abbiamo più l’età per accapigliarci…”.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews