giovedì, Giugno 24, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieTurchia-Egitto, il grande disgelo. E Ankara tesse la tela anche con Atene

Turchia-Egitto, il grande disgelo. E Ankara tesse la tela anche con Atene

Egitto e Turchia si riavvicinano. Due avversari in Medio Oriente tornano a parlarsi. Dopo la ripresa dei rapporti diplomatici avvenuta un mese fa tra Il Cairo e Ankara, la notizia di una visita ufficiale a maggio di una delegazione di vice ministri turchi apre le prospettive per un maggiore disgelo nella regione. Con ripercussioni soprattutto nel Mediterraneo conteso.

   Il ministro degli Esteri di Ankara, Mevlut Cavusoglu, ha spiegato in un’intervista all’emittente privata turca Ntv che si tratta di un importante passo nella normalizzazione fra i due Paesi, e ha parlato di “nuova era” nei rapporti. Le relazioni diplomatiche erano state interrotte dalla Turchia nel 2013, dopo che il generale Abdel Fatah al Sisi aveva destituito il presidente egiziano Mohammed Morsi. E il capo dello Stato turco, Recep Tayyip Erdogan, forte sostenitore dell’ideologia dei Fratelli musulmani vicini a Morsi, si era prontamente smarcato dal nuovo regime.

Al Sisi, gli 007 al potere. Così il generale tiene in pugno l’Egitto

dal nostro inviato

Vincenzo Nigro

01 Gennaio 2021

   Da allora Turchia e Egitto si guardano con viva ostilità e, sul fronte del Mare Mediterraneo, si sono trovati su sponde strategiche e politiche contrapposte. Alla fine del 2019 Ankara ha firmato con la Libia un memorandum di intesa per controllare un ampio specchio d’acqua non solo davanti alle coste di Tripoli, ma in una grande area marittima dove aziende italiane e francesi svolgono attività di prospezione energetica. L’Egitto, nel 2020, ha quindi siglato un’intesa simile con la Grecia, che ha finito per incrociarsi, geograficamente, con il patto turco-libico, con conseguenze potenzialmente di forte scontro.

 

   Turchia e Egitto, rivali strategici, si trasformano dunque oggi in alleati tattici. Da un lato Erdogan, desideroso di consolidare le zone estere dove continua a espandersi, punta a confermare i territori conquistati. Dall’altro, al Sisi vuole avere un margine di manovra più ampio, e il compromesso sul Mediterraneo lo aiuta ad ammorbidire la situazione nella vicina Libia.

   Ankara tesse la propria tela diplomatica con quotidianità certosina. L’altro ieri era la volta dell’intero governo libico ospite nella capitale turca. Ieri l’aspro confronto con l’Italia, dopo le critiche di Erdogan all’indirizzo del presidente del Consiglio italiano, “quest’uomo chiamato Draghi, che si comporta in modo maleducato e ha tagliato con un’ascia i rapporti fra i nostri due Paesi”, con un improvviso gelo nei rapporti. Oggi si prosegue con la Grecia, avversario storico, con cui però è l’ora di un altro avvicinamento. 

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Stefania Di Lellis

21 Settembre 2020

Ad Ankara è arrivato infatti il ministro degli Esteri, Nikos Dendias, per parlare con Cavusoglu. Dendias ha già visto a Istanbul, che i greci chiamano tuttora Costantinopoli, il patriarca ecumenico Bartolomeo. L’incontro con i turchi potrebbe rappresentare un punto di svolta nelle relazioni, inaspritesi sui diritti marittimi ed energetici nel Mediterraneo orientale e nell’Egeo. Ma nei dossier c’è un altro capitolo scottante, quello sull’isola divisa di Cipro, in vista di un appuntamento importante sul fronte internazionale: la conferenza di Ginevra del 27-29 aprile nel formato 5+1 (Grecia, Turchia, Regno Unito e le due comunità di Cipro + le Nazioni Unite). 

 

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews