giovedì, Giugno 24, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMusicaRoberto Benigni Leone d'oro alla carriera al Festival di Venezia 2021

Roberto Benigni Leone d’oro alla carriera al Festival di Venezia 2021

A Roberto Benigni andrà il Leone d’oro alla carriera della 78esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. La decisione è stata presa dal cda della Biennale di Venezia su proposta del direttore della Mostra Alberto Barbera.

Un entusiasta Roberto Benigni ha accolto con emozione la notizia dell’assegnazione del prestigioso riconoscimento.

Il mio cuore è colmo di gioia e gratitudine. È un onore immenso ricevere un così alto riconoscimento verso il mio lavoro dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

“Sin dai suoi esordi, avvenuti all’insegna di una ventata innovatrice e irrispettosa di regole e tradizioni Roberto Benigni si è imposto nel panorama dello spettacolo italiano come una figura di riferimento, senza precedenti e senza eguali”, ha spiegato il direttore della Mostra, Alberto Barbera. “Alternando le sue apparizioni su palcoscenici teatrali – ha continuato Barbera – set cinematografici e studi televisivi con risultati di volta in volta sorprendenti, si è imposto in tutti in virtù della sua esuberanza e irruenza, della generosità con cui si concede al pubblico e della gioiosità appassionata che costituisce la cifra forse più originale delle sue creazioni”. “Con ammirevole eclettismo, senza mai rinunciare a essere se stesso – ha ricordato il direttore – è passato dal vestire i panni dell’attore comico tra i più straordinari della pur ricca galleria di interpreti italiani, a quelli di regista memorabile in grado di realizzare film di enorme impatto popolare, per trasformarsi da ultimo nel più a apprezzato interprete e divulgatore della ‘Divina Commedia’ dantesca”.

Il Leone d’oro va ad aggiungersi ai numerosi riconoscimenti collezionati dal comico toscano nella sua lunga carriera, a partire dai due Oscar al miglior attore e al miglior film straniero, conseguiti nel 1999 per l’acclamato La vita è bella, film da lui stesso diretto. Benigni ha inoltre vinto un BAFTA come Miglior attore protagonista e 1 Grand Prix Speciale della Giuria di Cannes per “La vita è bella”; 8 David di Donatello tra cui un David alla carriera e ben 5 per “La vita è bella”; 4 Ciak d’oro con l’ultimo ricevuto per il ruolo di Geppetto nel Pinocchio di Matteo Garrone; 5 Globi d’oro tra cui uno alla carriera; 8 Nastri d’argento tra cui 4 per “La vita è bella” e uno come miglior attore non protagonista nel “Pinocchio” di Matteo Garrone e 2 Premi César tra cui uno alla carriera.

Fonte: Festival di Venezia

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews