martedì, Giugno 22, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieAlitalia, la beffa delle buste paga: stipendi da pochi euro, ci sono...

Alitalia, la beffa delle buste paga: stipendi da pochi euro, ci sono anche retribuzioni in negativo

ROMA – Stipendi da 9 euro per un tecnico manutentore specializzato con diversi anni di servizio, da 43 euro per un assistente di volo o da 136 per un comandante senior: questa è la retribuzione dei dipendenti di Alitalia a febbraio e marzo. E c’è anche chi ha buste paga in negativo perché le ore lavorate e retribuite sono così ridotte che lo stipendio netto pagato dall’azienda non riesce a superare le trattenute: le tasse Irpef da pagare sul reddito dell’anno precedente, tanto per citare una voce fra le trattenute in buste paga, sono spesso superiori all’importo percepito.

E non è tutto. Quel che è peggio è che nessuno è in grado di dire cosa succederà a fine aprile: se, quando e come verranno pagati gli stipendi, visto che già da febbraio sono versati a tranche separate e a distanza di molti giorni l’una dall’altra. Si naviga a vista, insomma: manca un piano aziendale, mancano i soldi, manca tutto.

È una umiliazione per il personale di Alitalia, che attraverso Repubblica acconsente a pubblicare le proprie buste paga come forma di protesta digitale, quasi una sorta di lenzuolata on line per manifestare contro dirigenti e governo che hanno portato la compagnia a una situazione aziendale da tempo divenuta insostenibile: la protesta di oggi al Mise è solo la punta di una rabbia e una frustrazione che cova da tempo tra i dipendenti perché una volta Alitalia era considerata, pur con tutte le polemiche degli anni passati, un orgoglio del made in Italy e una compagnia di bandiera con tecnici, assistenti e piloti tra i più formati e preparati del settore. E che adesso invece non hanno un futuro e vanno avanti fino alla fine del mese con i sussidi dello stato, ovvero la cassa integrazione: che però da febbraio non è più anticipata dall’azienda che ormai di soldi di cassa non ne ha più, ma pagata dall’Inps.

Ma anche qui ci sono ritardi e le indennità sono ferme a dicembre: i massimali prevedono che un assistente di volo riceva nella migliore della ipotesi un assegno di 800 euro e un comandante senior 1.100, mentre i tecnici, ingegneri manutentori e il personale di terra sopravvive con assegni di 400, 500 o 600 euro. E nulla di più: dall’azienda percepiscono buste paga da pochissimi euro. E, anzi, almeno 400 fra tecnici e personale di terra ricevono addirittura buste paga in negativo: le trattenute e le tasse sul reddito dello scorso anno non si fermano, mentre non ricevono stipendio, visto che sono a cassa integrazione a zero ore, a casa tutto il mese perché tra crisi Covid e crisi aziendale, di lavoro non ce n’è.

“E’ paradossale quanto stanno subendo i lavoratori di Alitalia – accusa Stefania Fabbri segretario regionale del  sindacato Fit Cisl – oltre all’incertezza del futuro, molti dipendenti questo mese hanno ricevuto buste paga di importo pari a zero i più fortunati, mentre alcuni invece hanno ricevuto buste paga in negativo: questo perchè l’Inps non ha ancora pagato le indennità della cassa integrazione e l’azienda non ha più soldi in cassa per anticipare, mentre lo stato prontamente incassa le tasse dovute”.

Roma, la polizia blocca il corteo dei lavoratori del trasporto aereo

video “>

video /photo/2021/04/14/766390/766390-thumb-rep-3rac4goqaex2lmctrhjscpxp_1080nl.jpg” width=”316″ height=”178″/>

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews