lunedì, Giugno 14, 2021
Disponibile su Google Play
HomeScienzaDue nuove scoperte sull'evoluzione del SARS-CoV-2

Due nuove scoperte sull’evoluzione del SARS-CoV-2

Tra i principali fattori che influenzano l’evoluzione del SARS-CoV-2 c’è la risposta del sistema immunitario. Due ricerche da poco pubblicate offrono nuove informazioni su come gli anticorpi e le altre nostre difese determinino cambiamenti evolutivi nella proteina spike, la chiave di accesso che il coronavirus sfrutta per infettare le cellule. Le scoperte aiutano a spiegare l’emergere delle nuove varianti del virus, e ribadiscono la necessità di aggiornare periodicamente i vaccini anti-covid.

Una lenta trasformazione. Nel primo studio, i ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle, Washington, hanno studiato la proteina spike di un parente del SARS-CoV-2, il coronavirus umano 229E, un patogeno ad ampia circolazione all’origine di comuni raffreddori. Di norma una persona contagiata da questo coronavirus sviluppa una risposta immunitaria che la protegge da reinfezioni, ma solo per alcuni anni. Finora non era chiaro se questo accadesse per un’evoluzione del virus o per l’indebolimento, con il passare del tempo, del sistema immunitario.

Gli scienziati hanno raccolto campioni di siero, la parte del sangue che contiene gli anticorpi, di pazienti contagiati dal 229E negli anni ’80 e ’90, e li hanno messi a contatto con le proteine spike di coronavirus 229E vecchi e nuovi. Le vecchie versioni del virus erano respinte dai vecchi campioni di siero (o meglio dai loro anticorpi); i nuovi patogeni riuscivano invece a sfuggire alle vecchie difese, mentre venivano bloccati dal siero dei pazienti infettati di recente.
 

Le moderne varianti di 229E hanno quindi accumulato mutazioni che le rendono in grado di sfuggire alla vecchia linea di difesa, e possiamo aspettarci che in futuro, le nuove varianti di SARS-CoV-2 facciano altrettanto. Ecco perché i vaccini anti-covid andranno periodicamente aggiornati e proposti attraverso richiami.

«I coronavirus umani dei comuni raffreddori evolvono nell’arco degli anni per decenni, fino ad erodere la neutralizzazione degli anticorpi umani» dicono i ricercatori. «I coronavirus umani vanno incontro a una significativa evoluzione antigenica che può contribuire a future reinfezioni». 

Cambiamenti in corsa. Nel secondo studio, gli scienziati del National Institute of Allergy and Infectious Diseases di Bethesda, nel Maryland, hanno sviluppato una tecnica di sequenziamento genetico della spike che consente di individuare eventuali diversi ceppi di SARS-CoV-2 presenti contemporaneamente in un singolo paziente infettato, mettendo così in luce l’evoluzione del coronavirus in uno stesso organismo, durante una fase di infezione acuta.
 
Quando hanno applicato il nuovo metodo a campioni prelevati dai pazienti, hanno trovato traccia di varianti emerse in una stessa persona durante la malattia: queste mutazioni sarebbero, secondo gli scienziati, state favorite dalla pressione selettiva (una serie di vincoli imposti al virus dall’ambiente con il quale interagisce) esercitata dal sistema immunitario dei pazienti.

L’applicazione di questa tecnologia potrebbe migliorare le attuali conoscenze sullo sviluppo di nuove varianti del SARS-CoV-2 più resistenti ad antibiotici e vaccini. Non solo: la scoperta sembra suggerire che attaccare da subito il virus con trattamenti antivirali capaci di prendere di mira più ceppi diversi potrebbe forse dare migliori risultati terapeutici rispetto a terapie antivirali tardive a base di un singolo medicinale.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews