giovedì, Luglio 29, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieDe Luca sui vaccini: "In Campania non procederemo per fasce d'età"

De Luca sui vaccini: “In Campania non procederemo per fasce d’età”

Vincenzo De Luca alza le barricate sui vaccini: “Basta, non procederemo per fasce di età, altrimenti l’economia muore”. È muro contro muro tra il governatore della Campania e il governo di Mario Draghi. “Ho appena finito di parlare con il commissario Figliuolo – dice De Luca – al quale ho detto che una volta completati gli ultra ottantenni e i fragili noi non intendiamo procedere per fasce di età. Dedicheremo la struttura pubblica a curare i fragili e le persone anziane ma lavoreremo anche sui settori economici  perché se decidiamo di andare avanti solo per fasce di età, quando avremo finito le fasce di età l’economia italiana sarà morta”. Se non è una dichiarazione di guerra al governo, quella che pronuncia De Luca a Benevento a margine della inaugurazione dello Sportello Spazio Lavoro nella sede di Confindustria, poco ci manca”.

La replica del generale Figliuolo non si fa attendere: “Ribadiamo che la campagna vaccinale deve proseguire in modo uniforme a livello nazionale, senza deroghe ai principi che lo regolano, facendo riferimento all’Ordinanza n. 6, che indica le categorie prioritarie di persone da proteggere dal Covid 19”. “L’obiettivo è quello di mettere al sicuro le persone fragili e le classi di età più anziane, che sono le più vulnerabili all’infezione. Più celermente si concluderà questa fase, prima si potrà procedere a vaccinare le categorie produttive”, si aggiunge.

Isole Covid Free: Capri, Ischia e Procida contro la retromarcia: “Incomprensibile: la nostra economia rischia di saltare”

di

Pasquale Raicaldo

12 Aprile 2021

Il governatore De Luca non ci sta a rispettare tempi e modi del piano vaccinale messo in campo dall’esecutivo Draghi e affidato al generale Figliuolo. “La Campania – dice De Luca – è stata una regione tra le più rigorose d’Italia, ma una cosa è il rigore altro è la stupidità”. Sono stati i vaccini sulle isole il principale terreno di scontro tra la Regione e il governo. Era tutto pronto per procedere all’immunizzazione da Capri a Ischia per prepararsi così a una stagione turistica estiva in sicurezza. De Luca aveva stretto l’accordo con i sindaci e le isole, tra le polemiche degli altri Comuni e dell’Anci. Poi lo stop dovuto all’ordinanza di Figliuolo che ha stabilito l’ordine delle somministrazioni. E la delusione delle isole. “Sono esterrefatto, eravamo pronti a partire con i vaccini – è stata la reazione di Giacomo Pascale, sindaco di Lacco Ameno – Siamo passati nel giro di qualche ora dalla speranza alla rabbia”. Sulla stessa falsariga Enzo Ferrandino, sindaco di Ischia: “Volevamo raggiungere lo status di isola Covid free. Ancora una volta non si tiene conto dell’insularità”

Erano stati proprio i sindaci delle isole a caldeggiare una reazione di De Luca dopo l’ordinanza di Figliuolo. E il governatore non si è fatto attendere: “Non possiamo vaccinare ad agosto – dice a Benevento l’ex sindaco di Salerno – perché se no abbiamo perduto un altro anno turistico, noi procederemo esattamente come abbiamo deciso di fare. Abbiamo bisogno di tutelare la salute ma anche di dare il pane alla gente”. E così, da sostenitore delle chiusure per contrastare il contagio, fino a brandire il famoso lanciafiamme contro i trasgressori delle norme antiCovid, De Luca si mostra più aperturista in questa terza fase della pandemia: “Capisco anche la rabbia degli operatori economici – dice – anche perché spesso in Italia lo Stato non esiste. Quando diciamo zona rossa è una presa in giro, perché il ristoratore va in mezzo alla strada e trova migliaia di persone in giro senza mascherina e senza che nessuno controlli poi ha il diritto di arrabbiarsi”.

Coronavirus, De Luca: “Con quale coscienza Draghi sottrae vaccini alla Campania?”

di

Cristina Zagaria

09 Aprile 2021

Si apre così un nuovo fronte con Roma dopo le bordate lanciate da De Luca sulla mancanza di dosi inviate in Campania. Nel corso dell’ultima diretta Facebook di venerdì, l’ex sindaco di Salerno si era rivolto a Draghi parafrasando le parole del premier: “Con quale coscienza si possono togliere ai campani 210mila dosi di vaccino? La coscienza deve funzionare sempre, non a corrente alternata”. Ora De Luca torna alla carica sulle forniture: “Dobbiamo superare lo scandalo della mancata consegna dei vaccini – insiste – Ho appena comunicato a Figliuolo che se per aprile non arrivano in Campania i 200mila vaccini in meno che ci hanno sottratto nei 3 mesi che abbiamo alle spalle, prenderemo misure clamorose e intanto non parteciperemo più alle riunioni della Conferenza Stato-Regioni, perché non intendiamo più essere presi in giro”. Sul vaccino Sputnik che la Regione ha prenotato chiudendo un contratto con un fondo russo, De Luca definisce “scandalosi” i tempi dell’Agenzia italiana del farmaco, l’Aifa, per l’ok al siero. “Che stiamo aspettando per fare la verifica dello Sputnik?”, si chiede il governatore: “Quando ho fatto il contratto per acquistare Sputnik, ho dovuto ascoltare una serie di bestialità anche da parte di colleghi presidenti di Regioni. Adesso tutti rilevano che non abbiamo i vaccini. Adesso leggiamo che la Baviera, la regione  più ricca della Germania, apre la trattativa per 20 milioni di dosi di Sputnik e l’Italia dorme in piedi”

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews