giovedì, Luglio 29, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaSecondo Tom Jessop di Fidelity, il settore crypto ha raggiunto un punto...

Secondo Tom Jessop di Fidelity, il settore crypto ha raggiunto un punto di svolta

I dirigenti del colosso degli investimenti Fidelity sono convinti che lo slancio del mercato crypto continuerà anche nel futuro prossimo.

In un’intervista dell’8 aprile con MarketWatch, il presidente del dipartimento crypto della società di investimenti, Tom Jessop, si è detto convinto che le crypto abbiano aperto un nuovo capitolo nelle cerchie della finanza tradizionale, e che la situazione abbia raggiunto un punto di svolta per il settore.

Jessop ha spiegato che la maturazione e l’adozione dei crypto asset come classe di investimento continuerà nei prossimi anni a ritmi sostenuti. Secondo il dirigente, sono diversi i motivi alla base di questo sviluppo, tra cui i tassi d’interesse estremamente bassi nella finanza tradizionale.

Questo fattore, insieme a un contesto stimolato dalle politiche monetarie, ha consolidato lo slancio dei mercati crypto. Jessop sostiene che questo contesto ha poche probabilità di cambiare tanto presto:

“Credo che siamo arrivati a un punto di svolta. Abbiamo visto l’esperienza maturata in circa 12 anni di operazione della blockchain di Bitcoin, sin dal blocco genesi a inizio 2009. E la pandemia, francamente, è stata un catalizzatore per l’adozione istituzionale, e nello specifico Bitcoin e il suo caso d’uso come oro digitale.”

Jessop ha aggiunto che l’adozione è stata accelerata da stimoli monetari senza precedenti da parte di banche centrali e governi in risposta all’emergenza coronavirus.

Sin dall’inizio della pandemia, i pacchetti di stimolo statunitensi hanno superato 6.000 miliardi di dollari, con buona parte di questa somma fresca di emissione da parte della Federal Reserve.

Jessop non è l’unico dirigente finanziario a credere che Bitcoin e le crypto abbiano raggiunto un punto di svolta. A inizio marzo, il CEO di Galaxy Digital, Mike Novogratz, ha usato la stessa espressione commentando il CI Galaxy Bitcoin ETF su Bloomberg:

“L’adozione di Bitcoin è arrivata a un punto di svolta e gli investitori non vogliono restare a bordo campo.”

Il 24 marzo, Fidelity ha depositato documenti presso la Securities and Exchange Commission statunitense per quotare un nuovo Bitcoin exchange traded fund (ETF). Il Wise Origin Bitcoin Trust mira a replicare la performance giornaliera dell’asset usando il Fidelity Bitcoin Index PR, un indice derivato da diverse feed di prezzo.

Todd Rosenbluth, analista di CFRA Research, VanEck e Fidelity Investments, ha previsto che entro uno o due anni la SEC probabilmente approverà un ETF.

Fidelity ha creato la sua sezione dedicata agli asset digitali nel 2019, e da allora integra criptovalute in portafogli di investimento tradizionali.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews