martedì, Maggio 18, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaRiot Blockchain sta per acquisire un data center in Texas per 650...

Riot Blockchain sta per acquisire un data center in Texas per 650 milioni di dollari

Riot Blockchain sta portando avanti la sua espansione nel mining di Bitcoin (BTC). Secondo quanto riferito, il miner statunitense è pronto a comprare Whinstone US Inc., attualmente appartenente a Northern Data.

L’acquisto pianificato è stato annunciato giovedì da Riot Blockchain in un comunicato stampa, indicando che la società di mining pagherà 80 milioni di dollari in contanti. Il resto della somma arriverà dalla vendita di circa il 12% delle sue azioni a Northern Data.

Whinstone opera la più grande struttura dedicata al mining di Bitcoin negli Stati Uniti. Situato in Texas, il data center ha una capacità totale di 750 megawatt, con un’espansione aggiuntiva da 300 MW attualmente in preparazione.

In base alla capacità operativa, al termine della transazione Riot Blockchain dovrebbe diventare la più grande società di mining di Bitcoin quotata in Nord America.

Per Riot Blockchain, l’acquisizione di Whinstone offre l’opportunità di espandere la propria capacità di mining. Secondo il CEO di Riot, Jason Les, il percorso da seguire per il miner di Bitcoin coinvolge la crescente partecipazione degli USA nel panorama globale del mining di BTC.

Annunciando l’accordo, Northern Data ha rivelato che la vendita di Whinstone a Riot Blockchain non influenzerà negativamente i suoi utili prima degli interessi, delle imposte, del deprezzamento e degli ammortamenti, o EBITDA. Stando al comunicato di Northern Data, la strategia multi-sito proficua della compagna implica che il precedente orientamento EBITDA per l’anno fiscale 2021 rimane invariato.

L’acquisizione pianificata di Whinstone da 650 milioni di dollari arriva sulla scia di numerosi ampliamenti dell’inventario da parte del miner statunitense. Pochi giorni fa, Cointelegraph ha segnalato che Riot Blockchain ha acquistato 42.000 mining rig Antminer da Bitmain per circa 138 milioni di dollari.

Riot Blockchain sta seguendo un programma di espansione della capacità, con la sua hash power quasi quintuplicata nel 2020. Gli sforzi della compagnia sono indicativi dell’obiettivo perseguito dai miner di Bitcoin in Nord America di sfidare il dominio cinese dell’hash rate.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews