martedì, Maggio 18, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossipIl Principe Filippo, che quando morì Diana aiutò William e Harry a...

Il Principe Filippo, che quando morì Diana aiutò William e Harry a «non crollare»

Con la morte del Principe Filippo, centinaia di aneddoti hanno cominciato a riemergere dal passato, insieme ai meme e ai messaggi accorati degli utenti sui social. Uno dei più martellanti è senz’altro quello che rimembra il rapporto del Duca di Edimburgo con la Principessa Diana e, soprattutto, il modo in cui abbia manifestato la sua vicinanza ai nipoti William e Harry, che all’epoca avevano 15 e 12 anni, in occasione della scomparsa di Lady D, avvenuta nel 1997. Quando la loro madre rimase coinvolta nell’incidente d’auto che le è costata la vita a Parigi, le due altezze reali si trovavano nella tenuta dei nonni di Balmoral, in Scozia.

LEGGI ANCHE

Il principe Filippo, che decise di camminare al fianco di William (al funerale di Diana)

Nel suo libro The Diana Chronicles, la giornalista Tina Brown afferma che la «burbera tenerezza» di Filippo è stata la chiave per aiutare William e Harry a superare il trauma della tragedia. «Un membro dello staff di Balmoral ha notato che il Principe Filippo, che aveva effettivamente perso la propria madre all’età di 10 anni quando è stata rinchiusa per tre anni in un manicomio in Svizzera, è stato brillantemente efficace con i suoi nipoti, offrendo loro la tenerezza e la distrazione di cui avevano bisogno, come l’escursionismo» scrive Brown.

Sfoglia gallery

Il ricordo di tutti, però, è fermo alle immagini trasmesse in mondovisione il 6 settembre del 1997, quando Filippo ha sfilato dietro il carro funebre di Diana insieme al figlio Carlo, al fratello di lei Charles Spencer e ai due nipoti William e Harry. Sembra che sia stato proprio Filippo a far cambiare idea a William che, in un primo momento, aveva scelto di non partecipare al corteo. «Se cammino dietro il carro funebre, camminerai con me?» gli avrebbe domandato il nipote a una cena prima delle esequie, portando Filippo a unirsi a lui nel corteo. Durante il tragitto percorso a piedi da Kensington Palace all’Abbazia di Westminster, il Duca parlò molto con i ragazzi descrivendo i monumenti storici che comparivano lungo la strada: era il suo modo gentile per «non farli crollare», scrive sempre Brown. Un gesto di tenerezza che non può non essere riportato alla memoria in occasione della sua scomparsa.

LEGGI ANCHE

Morte del Principe Filippo: il messaggio di Harry e Meghan Markle e il dolore della famiglia reale

LEGGI ANCHE

Il principe Filippo con le sue stesse parole: «Sono scortese, ma è così divertente»

 

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews