mercoledì, Agosto 4, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaRegolatore finanziario di Singapore avverte gli utenti crypto dopo una truffa che...

Regolatore finanziario di Singapore avverte gli utenti crypto dopo una truffa che ha coinvolto il PM

Le autorità di Singapore hanno emesso un avviso per gli utenti potenzialmente interessati ad investire in Bitcoin (BTC) e altre criptovalute, mettendoli in guardia dai pericoli associati a un mercato così volatile.

L’avvertimento arriva poco dopo che un utente è riuscito a creare su BitClout, piattaforma per social token, un account a nome di Lee Hsien Loong, Primo Ministro di Singapore. Sfruttando l’identità del PM, l’utente in questione ha venduto token per quasi 10.000$.

Martedì, il presidente della Monetary Authority of Singapore, Tharman Shanmugaratnam, ha messo in guardia contro i rischi intrinseci associati alla speculazione nel settore delle criptovalute, affermando che il loro valore non è legato ad alcun fondamentale sottostante. Shanmugaratnam ha esortato gli investitori retail a starne alla larga.

“Le criptovalute possono essere altamente volatili, in quanto solitamente il loro valore non è connesso a nessun fondamentale economico. Di conseguenza sono estremamente rischiose come prodotti d’investimento, e di certo non adatte agli investitori retail,” ha spiegato Shanmugaratnam, come riferito da BNN Bloomberg.

Due giorni prima, il Primo Ministro di Singapore aveva invitato i cittadini a rimanere vigili per quanto riguarda gli investimenti in criptovalute, dopo l’emissione di token recanti il suo nome, la sua figura e il suo profilo social media.

Nell’ultimo anno, la crescita del 1.000% di Bitcoin ha attirato diversi avvertimenti da parte dei governi in tutto il mondo come quelli rilasciati da Loong e Shanmugaratnam. Bitcoin e più in generale i crypto asset stanno costringendo i regolatori a prestare attenzione al settore, mentre i market cap in crescita li allontanano dallo status di “asset di nicchia” e li legittimano agli occhi degli investitori.

Shanmugaratnam ha aggiunto che la MAS continuerà a monitorare da vicino gli sviluppi nel campo delle criptovalute e cercherà di mantenere il ritmo normativo mentre i progressi tecnologici continuano.

“Il settore dei crypto asset è in continua evoluzione. La MAS sta monitorando attentamente gli sviluppi e continuerà ad adeguare le sue regole come necessario per garantire che la normativa rimanga efficace e commisurata ai rischi connessi,” ha affermato Shanmugaratnam. “Gli investitori, da parte loro, dovrebbero essere estremamente cauti nel trading di criptovalute,” ha aggiunto.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews