sabato, Luglio 24, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaLa stablecoin di Tether è pronta ad atterrare su Polkadot e Kusama

La stablecoin di Tether è pronta ad atterrare su Polkadot e Kusama

Gli utenti di Polkadot e Kusama beneficeranno di un’integrazione diretta con USDT, una volta lanciate le common-good parachain.

Tether (USDT) è la più vecchia stablecoin a raggiungere un’adozione significativa, e di recente la sua offerta in circolazione ha superato 40 miliardi di dollari. Nonostante i dubbi sulle sue riserve, specialmente in passato, la compagnia si è impegnata a fornire audit periodici degli asset in proprio possesso: di recente ha pubblicato il primo.

Le tempistiche del lancio di Tether su Polkadot dipenderanno dalla tabella di marcia e dall’attivazione delle parachain, gli “shard” all’interno del network di Polkadot. Paolo Ardoino, chief technology officer di Tether, ha spiegato a Cointelegraph:

“Tether verrà probabilmente lanciato sulla prima parachain disponibile, StateMint. Ci aspettiamo che StateMint sia la prima common-good parachain.”

Le common-good parachain sono una recente proposta nel network di Polkadot che mira a fornire un terreno neutrale in cui sviluppa funzionalità cruciali per il network nel suo complesso. La maggior parte delle parachain “normali” verranno lanciate da sviluppatori esterni, e in alcuni casi le loro funzioni potrebbero sovrapporsi, rendendole effettivamente concorrenti.

Lo sviluppo su una common-good parachain significa che la stablecoin manterrà la neutralità all’interno del network, mettendo il suo token a disposizione di qualsiasi altra parachain grazie al framework di comunicazione cross-shard di Polkadot.

Prima dell’implementazione su Polkadot, Tether verrà introdotto su Kusama, che lancerà le sue parachain almeno qualche settimana prima di Polkadot. Kusama è un “canary network” di Polkadot, una via di mezzo tra un testnet e una blockchain indipendente. Kusama è un network completamente funzionale che gestisce valore economico, ma si prevede che farà da apripista nell’implementazione di nuovi aggiornamenti al protocollo.

Tether è una delle stablecoin con la più ampia portata tra diverse blockchain, aggiungendo Polkadot e Kusama a una significativa lista di network utilizzatori. Questi includono Bitcoin (BTC), Ether (ETH), Tron (TRX), EOS, Solana (SOL) e Bitcoin Cash (BCH). Inoltre, Tether supporta diverse soluzioni layer-two come zkRollups e Liquid Network. La decisione di lanciare Tether su Polkadot è stata presa pensando alla finanza decentralizzata, ha aggiunto Ardoino:

“La nostra integrazione con Polkadot ha l’obiettivo di supportare gli ecosistemi della finanza decentralizzata che stanno crescendo attraverso diverse blockchain. Abbiamo visto uno sviluppo considerevole nelle tecnologie Web 3.0, e non vediamo l’ora di aiutare a sbloccare l’internet del valore.”

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews