lunedì, Luglio 26, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroIl bullismo verbale influisce negativamente sulla struttura del cervello, mostra uno studio

Il bullismo verbale influisce negativamente sulla struttura del cervello, mostra uno studio

Il bullismo verbale porta a una perdita di equilibrio tra corpo e mente.

Il dolore può essere inflitto non solo con i pugni, ma anche con le parole. La cosiddetta “violenza verbale” può causare danni tangibili. Gli scienziati hanno dimostrato che gli insulti da parte dei genitori o della direzione causano gravi cambiamenti fisici nella struttura del cervello, provocano deviazioni emotive e psicologiche.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Il nostro cervello è influenzato in modo significativo dagli eventi accaduti durante l’infanzia. Lo sviluppo delle capacità cognitive, della coscienza personale richiede molti anni e le lamentele in esse intessute introducono fallimenti nell’algoritmo.

“Un ambiente negativo e ostile influisce negativamente sullo sviluppo del cervello. L’abuso sessuale e fisico in tenera età causa trasformazioni anormali del cervello. Inoltre, anche i testimoni di tali scene sono influenzati negativamente, sviluppano vari disturbi psicologici “, afferma il dottor Douglas Fields.

Scienziati americani hanno condotto uno studio in cui hanno scansionato il cervello di giovani di età compresa tra 18 e 25 anni. Queste persone sono state abusate fisicamente, sessualmente o dai loro genitori.

I risultati hanno mostrato che le persone che hanno sofferto di abusi verbali da parte dei coetanei da bambini, avevano connessioni sottosviluppate tra l’emisfero destro e sinistro del cervello.

Allo stesso tempo, si è scoperto che erano gli insulti dei compagni di classe ad avere il maggiore impatto. La ricerca ha dimostrato che “l’abuso verbale” durante l’adolescenza è associato a un grave rifiuto in seguito. Ad esempio, ansia, depressione, rabbia, ostilità, dissociazione.

Un’altra conclusione importante a cui sono giunti gli scienziati è la prova dell’effetto dannoso dei narcisisti sugli altri. Queste persone lottano per il controllo totale e le persone emotive, sensuali e vulnerabili cadono sotto l’influenza.

L’esposizione verbale ai narcisisti provoca il caos nel cervello delle loro vittime e l’età non ha importanza. Si tratta di un impatto a lungo termine, le cui conseguenze sono molto difficili da invertire.

I manipolatori uccidono l’autostima delle loro vittime, provocando una perdita di equilibrio tra corpo e mente. Questa è la causa principale dei disturbi d’ansia.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews