giovedì, Luglio 29, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieProtesta ambulanti a Milano, corteo non autorizzato blocca traffico: manifestanti ricevuti in...

Protesta ambulanti a Milano, corteo non autorizzato blocca traffico: manifestanti ricevuti in Prefettura

Alcune centinaia di ambulanti a Milano hanno aderito oggi alla protesta – che avviene in contemporanea in tutta Italia – contro le chiusure, prima con un presidio in via Vittor Pisani, partendo poi in un corteo improvvisato per raggiungere  quasi corso Buenos Aires. La manifestazione indetta dalla sigla Euro Imprese per chiedere “riaperture” e “indennizzi immediati” era stata autorizzata dalla questura solo in forma statica. Per questo motivo i lavoratori sono stati bloccati dai poliziotti e i carabinieri in assetto anti-sommossa in via Benedetto Marcello. “Vogliamo solo lavorare”, è stato il grido scandito con maggior frequenza dal gruppo.

Una delegazione degli ambulanti è stata ricevuta in Prefettura alle 18,30 mentre gli altri manifestanti sono rimasti in attesa dei colleghi tra corso Monforte e piazza Tricolore per conoscere l’esito dell’incontro con il prefetto Renato Saccone. L’incontro è arrivato dopo una giornata intera di protesta e un grande caos come effetto sul traffico cittadino.

Nel pomeriggio la tensione era ulteriormente salita: i manifestanti si erano accalcati alle transenne che bloccano corso Monforte, la strada su cui si affaccia il palazzo del governo. Pugni e mani contro le transenne a ritmare i propri slogan: “Non riusciamo a mangiare “, “vogliamo lavorare”, “sono 5 mesi che siamo senza soldi, che non guadagnamo”, “vogliamo parlare con qualcuno”.

 

Il corteo dei furgoni degli ambulanti paralizza la zona della Stazione Centrale a Milano

video “>

video /photo/2021/04/06/764980/764980-thumb-rep-ambulanti_milano.jpg” width=”316″ height=”178″/>

 

Tafferugli a Montecitorio: ambulanti, ristoratori e commercianti protestano per le restrizioni anti Covid. Tensione a Milano

06 Aprile 2021

(agf)

 

La formazione del corteo “spontaneo”

Il corteo si era fermato a poche centinaia di metri da piazza Duca d’Aosta dove era partito, all’angolo fra via Vitruvio e via Tadino davanti a un ingente schieramento di forze dell’ordine. I loro rappresentanti hanno parlato con le forze di polizia per verificare la possibilità di proseguire il corteo, inizialmente costituito da ambulanti a piedi e completato anche da alcuni furgoni.

 

(agf)

 

Alla fine la decisione è stata di muoversi verso la prefettura. Dal corteo sono usciti i numerosi furgoni che vi avevano preso parte e i manifestanti hanno proseguito unicamente a piedi. La manifestazione si è svolta senza particolari tensioni. Pesanti, invece, le ripercussioni su traffico in tutta la zona.

 

(agf)

 

Argomenti

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews