sabato, Luglio 24, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCriptovalutaMark Cuban considera ETH la ‘cosa più vicina a una vera moneta’

Mark Cuban considera ETH la ‘cosa più vicina a una vera moneta’

Il miliardario Mark Cuban crede che Ethereum sia la cosa che più si avvicina a una vera moneta, e considera Bitcoin un’alternativa migliore all’oro.

La star di Shark Tank e co-proprietario dei Dallas Mavericks ha rilasciato i commenti durante un recente episodio del Delphi Podcast, in cui ha sottolineato che la crescita della DeFi e degli NFT ha contribuito ad avvicinarlo alle crypto. Secondo Cuban, “gli smart contract decentralizzati significano che nessuno li controlla, la governance è completamente diversa. È questo che ha cambiato le cose.”

Proseguendo, ha paragonato lo sviluppo degli smart contract di Ethereum al boom di internet a fine anni ‘90 e primi anni 2000:

“Agli inizi di internet, vedevi tutte queste applicazioni che avrebbero potuto rivoluzionare cose che succedevano nel mondo analogico, come quando abbiamo pensato allo streaming perché volevo ascoltare le partite di basket dell’Indiana University, e non potevo farlo alla radio a Dallas.”

Nonostante l’ottimismo di Cuban su Ethereum, ha rivelato che il suo portfolio è composto dal doppio di Bitcoin rispetto a Ether:

“Il 60% è in Bitcoin, il 30% in Ethereum e il 10% nel resto.”

Il proprietario dei Mavs non fa paragoni tra Bitcoin e il boom di internet, in quanto considera la criptovaluta principalmente una riserva di valore. A suo avviso, Bitcoin è un’alternativa migliore all’oro:

“Con Bitcoin, puoi effettuare transazioni. Ed è fantastico, è una riserva di valore incredibile. È un’alternativa migliore all’oro, una cosa fenomenale. Sta portando via soldi dall’oro e continuerà a farlo. Ed è per questo che possiedo Bitcoin, ma non lo paragonerei a internet.”

Il miliardario, che a settembre 2019 aveva affermato di preferire delle banane a Bitcoin, ha cambiato completamente opinione di questa tecnologia. Tuttavia, potrebbe essere stato più coinvolto di quanto suggerissero i commenti, stando ai tweet pubblicati a inizio gennaio 2021 in cui Cuban ha rivelato: “Ho ancora crypto dai primi giorni di Coinbase. Non ho mai venduto niente.”

“Non credo che la gente si renda conto che cerco di testare e usare tutte queste cose e lo faccio da anni. Ho ancora delle crypto dai primi giorni di Coinbase. Non ho mai venduto niente.”

I don’t think people realize I try to test and use all this stuff and have for years. I still have crypto from the early days of coinbase. I’ve never sold anything

— Mark Cuban (@mcuban) January 12, 2021

Anche se Cuban non ha chiarito cosa fosse “il resto” del suo portfolio, una porzione potrebbe essere composta da Doge, considerando che l’investitore di Shark Tank ha previsto uno scenario in cui Doge arriverebbe a 1$.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews