sabato, Luglio 24, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossipcosa si può fare e cosa no

cosa si può fare e cosa no

Rallentano, ma non si fermano. Anche nei giorni di Pasqua e di Pasquetta i centri vaccinali sono aperti in molte regioni italiane. Negli ultimi giorni si è arrivati a 250mila vaccinazioni al giorno, saranno meno nei festivi, ma non bisogna fermarsi perché è ancora lontano l’obiettivo delle 500mila iniezioni quotidiane. Ci si vaccina a Bologna e a Torino, in Lombardia e in Liguria, nelle Marche e in Puglia, in questo caso con priorità ai caregiver e ai familiari conviventi di persone disabili.

È una Pasqua diversa da tutte le precedenti.

PASQUA IN ROSSO
Tutta Italia è in zona rossa sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 aprile. I controlli sono rafforzati. In questi tre giorni c’è la deroga per le visite ad amici e parenti: si può andare a casa d’altri una sola volta al giorno, lo possono fare due adulti conviventi più minori o disabili non autosufficienti. È possibile spostarsi anche in un altro Comune, ma sempre all’interno della propria regione.

Per le altre uscite restano valide le solite motivazioni: lavoro, salute e grave necessità. Le coppie lontane possono incontrarsi solo se il luogo scelto coincide con residenza o domicilio. I genitori separati possono raggiungere i figli minori anche in regioni differenti.

COPRIFUOCO
Non si può uscire dalle 22 alle 5.

SECONDE CASE
Il governo ha lasciato la possibilità di raggiungere le seconde case anche fuori regione. Alcune regioni, però, hanno posto limiti ai non residenti: Valle d’Aosta, Alto Adige, Toscana, Marche, Calabria e Sardegna. Liguria, Campania e Puglia hanno vietato lo spostamento anche ai residenti in regione. Si entra solo con un tampone negativo in Sicilia e Sardegna.

VIAGGI
Sono sconsigliati, ma non vietati i viaggi all’estero. Chi parte deve fare un tampone all’andata e al ritorno e lo deve ripetere dopo cinque giorni di quarantena. Valgono le stesse regole per chi arriva in Italia dai Paesi dell’Unione Europea.

SPORT
È permesso uscire vicino a casa per attività motoria e sportiva, non sono invece possibili gite fuori porta. In bici o correndo si possono superare i confini del comune, ma non è permesso fermarsi e bisogna tornare al luogo di partenza. Sono chiusi circoli sportivi, piscine e palestre.

GITE
La classica uscita di Pasquetta non si può fare. La maggior parte dei comuni ha chiuso parchi e giardini. Sono vietati gli assembramenti, ma non può fare un pic nic neanche il singolo nucleo familiare. Sono chiuse anche le spiagge. A Napoli sono state chiuse tutte le vie di accesso al mare.

NEGOZI
I negozi sono chiusi ad esclusioni delle farmacie e di quelli con prodotti alimentari. Aperti anche edicole e tabacchi. Molte regioni hanno fatto ordinanze per limitare orari di apertura nei giorni di Pasqua e Pasquetta per i supermercati.

BAR E RISTORANTI
Fino alla fine di aprile e anche per questi tre giorni possono fare solo servizio di asporto e consegna sia a pranzo sia a cena.

MESSA
È consentito uscire per andare a messa, nella chiesa più vicina a casa.

MULTA
Chi viola i divieti rischia una multa da 400 a 1000 euro che si riduce a 280 se si paga entro 5 giorni.

COLORI REGIONI DALLA PROSSIMA SETTIMANA
Da martedì Marche e Veneto e la Provincia Autonoma di Trento tornano in arancione.  Valle d’Aosta, Piemonte, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Lombardia e Toscana rischiano di rimanere in rosso fino al 20 aprile.

LEGGI ANCHE

Vaccino anti-Covid, quando arriverà quello per gli under 12

LEGGI ANCHE

Vaccini finiti, le Regioni chiedono più fiale. Figliuolo: stanno arrivando

LEGGI ANCHE

Nuovo decreto: Italia rossa o arancione per tutto aprile. Zona gialla lontana

LEGGI ANCHE

Viaggi a Pasqua, è stretta: quarantena e tampone anche per chi rientra dai Paesi Ue

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews