giovedì, Luglio 29, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroUn nuovo studio afferma che gli extraterrestri potrebbero aver visitato la Terra...

Un nuovo studio afferma che gli extraterrestri potrebbero aver visitato la Terra in passato

Esistono extraterrestri (ET)? Questa domanda ha perseguitato la civiltà umana per centinaia di anni.

Un nuovo studio confuta le affermazioni che non ci sono extraterrestri o civiltà intelligenti su altri sistemi stellari all’interno della Via Lattea.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Il primo avvistamento noto di un oggetto volante non identificato (UFO), la presunta nave di alieni in visita, è stato registrato nel XIV secolo a.C. nell’antico Egitto. Da allora, altri resoconti di avvistamenti UFO e incontri ET hanno iniziato ad emergere in diverse parti del mondo nel corso della storia umana.

Roswell UFO Soviet

Ad oggi, Internet pullula di tracce e cosiddette prove delle visite dei nostri ospiti ultraterreni. Tuttavia, poiché la disinformazione è dilagante online, è piuttosto difficile individuare prove autentiche da bufale.

Nell’estate degli anni ’50, il famoso fisico italiano Enrico Fermi ei suoi colleghi stavano discutendo dei rapporti sugli UFO a pranzo quando fu citato chiedendo: “Dove sono tutti?”

Herbert York, un fisico americano e amico di Fermi ha affermato che il fascino di Fermi per questi esseri ultraterreni lo ha portato a condurre una “serie di calcoli sulla probabilità di pianeti simili alla terra, la probabilità di vita data una terra, la probabilità che gli esseri umani abbiano dato la vita, il probabile aumento e durata dell’alta tecnologia e così via. “

“Ha concluso sulla base di tali calcoli che avremmo dovuto essere visitati molto tempo fa e molte volte”, ha detto York.

Gli extraterrestri potrebbero aver visitato la Terra milioni di anni fa

La domanda di Fermi sul fedele giorno d’estate da allora ha rappresentato tutti i dubbi sull’esistenza degli alieni, nota come il paradosso di Fermi. Poi, nel 1975, l’astrofisico Michael Hart affrontò il paradosso di Fermi e concluse che non ci sono altre civiltà intelligenti nella Via Lattea.

In risposta a Fermi Paradox, un nuovo studio pubblicato su The Astronomical Journal ha offerto una nuova prospettiva alla domanda. Secondo Jonathan Carroll-Nellenback, l’autore principale dello studio presso l’Università di Rochester, gli alieni esistono e “stanno solo prendendo il loro tempo ed essendo strategici”.

“Se non si tiene conto del movimento delle stelle quando si tenta di risolvere questo problema, si è sostanzialmente lasciati con una delle due soluzioni. O nessuno lascia il proprio pianeta, o in realtà siamo l’unica civiltà tecnologica nella galassia “, ha detto Carroll-Nellenback a Business Insider.

Alieni sulla Terra

Nel loro studio, Carroll-Nellenback ei suoi colleghi hanno preso in considerazione il movimento delle stelle e dei pianeti che orbitano attorno a loro nella galassia.

Ha sottolineato che poiché le stelle orbitano attorno al centro della Via Lattea in percorsi diversi a velocità diverse, ci sono casi in cui si incrociano. Significa che civiltà intelligenti su altri sistemi stellari potrebbero solo aspettare che la loro prossima destinazione si avvicini a loro.

Se questo è il caso, i ricercatori ipotizzano che le civiltà potrebbero impiegare più tempo per diffondersi su stelle diverse. Forse gli extraterrestri potrebbero averci già raggiunto, molto prima che gli umani si evolvessero milioni di anni fa. Oppure devono ancora trovarci.

Carroll-Nellenback ha aggiunto:

“Se abbastanza a lungo è un miliardo di anni, allora questa è una soluzione al paradosso di Fermi. I mondi abitabili sono così rari che devi aspettare più a lungo di quanto ci si aspetta che duri una civiltà prima che ne arrivi un’altra “.

Modellazione della diffusione galattica

Nel loro modello, i ricercatori hanno cercato di eliminare il maggior numero di sociologia possibile. Secondo loro, modellare la diffusione galattica di civiltà aliene diventa problematico a causa delle previsioni basate sul comportamento umano.

Tuttavia, Carroll-Nellenback e il suo team hanno scoperto che anche con i limiti della sociologia umana, la Via Lattea potrebbe ancora essere piena di sistemi stellari stabili. Egli ha detto:

“Ogni sistema potrebbe essere abitabile e potrebbe essere sistemato, ma non ci visiterebbero perché non sono abbastanza vicini.”

Attualmente, gli astronomi hanno già rilevato circa 4.000 esopianeti. Sfortunatamente, nessuno di questi pianeti ospita la vita.

Ma i ricercatori dell’Università di Rochester hanno affermato che la nostra galassia ha oltre 100 miliardi di stelle, di cui 10 miliardi si ritiene siano simili alla Terra e potrebbero ospitare la vita. Sostengono che l’affermazione di Hart secondo cui non ci sono extraterrestri nella Via Lattea è come “guardare una pozza d’acqua dell’oceano e non trovare delfini, poi decidere che l’intero oceano non ha delfini”.

Inoltre, il team ha affermato che non perché non abbiamo trovato prove concrete che esseri ultraterreni abbiano visitato la Terra, non sono mai stati qui. Poiché la Terra ha già 4,5 miliardi di anni, una civiltà aliena potrebbe essere già arrivata qui milioni di anni fa, quando gli esseri umani non sono ancora esistiti o si sono evoluti.

C’è anche la possibilità che gli extraterrestri abbiano già trovato il nostro pianeta, ma abbiano deciso di non visitarlo.
Nonostante la mancanza di prove, Carroll-Nellenback pensa che gli scienziati non dovrebbero essere scoraggiati dal “silenzio dell’universo”.

“Non significa che siamo soli. Significa solo che i pianeti abitabili sono probabilmente rari e difficili da raggiungere “.

Di Rechelle Ann Fuertes, fonte: edgy.app

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews