lunedì, Luglio 26, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMisteroSei storie raccapriccianti che sono totalmente reali

Sei storie raccapriccianti che sono totalmente reali

Le storie spaventose sono spesso di fantasia, ma non in questi casi. Non è necessaria un’introduzione, ma dobbiamo ricordare che tutte queste storie sono vere.

Decorazioni di Halloween realistiche

Le decorazioni raccapriccianti sono un elemento base di Halloween o di qualsiasi altra tradizione che implichi spaventare qualcuno. Zombi, scheletri e praticamente qualsiasi cosa che assomigli a cadaveri o le loro parti costituiscono il motivo standard.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Nella maggior parte dei casi, queste decorazioni sono imitazioni economiche di plastica e gomma, ma c’è chi investe tempo e denaro per farle sembrare reali.

E poi abbiamo quelli che sono totalmente reali. Una donna di 42 anni del Delaware si è impiccata a un albero la vigilia di Halloween. Dato il suo tempismo, nessuno ha visto nulla di sbagliato nell’immagine di un corpo senza vita appeso all’estremità di una corda.

Nonostante abbia scelto di porre fine alla sua vita vicino a un tratto di strada trafficato, nessuno ha allertato le autorità per cinque giorni.

Le persone hanno guidato vicino al suo corpo per cinque giorni consecutivi, supponendo che ciò che hanno appena visto fosse una decorazione molto realistica e non un vero corpo umano.

Se questo suona inquietante, non preoccuparti, non è l’unico caso. Un impiegato delle poste che consegnava la posta due giorni dopo Halloween si è imbattuto in quello che pensava fosse un manichino realistico sdraiato a faccia in giù sul portico. Ha consegnato la posta, ha saltato la decorazione e ha fatto i suoi affari.

Puoi immaginare il suo orrore quando è stato contattato da una famiglia in lutto che gli ha chiesto perché non avesse fatto nulla. Ha scoperto che la decorazione era il corpo di un uomo che era crollato poco prima della sua visita. Il postino presumibilmente ricontrolla tutti gli ornamenti di Halloween da allora.

Solo un paio di anni fa, gli inquilini di un appartamento di Los Angeles hanno ignorato un manichino dall’aspetto autentico per un’intera settimana. Hanno pensato che fosse solo una decorazione intelligente quando in realtà era il corpo di un uomo che si è suicidato sparandosi in faccia.

La maledizione inquietante e reale del poltergeist

Il film horror Poltergeist ha cambiato per sempre il genere e ci ha fatto sentire tutti a disagio ogni volta che un set televisivo è statico. Ma era solo un film e niente di più. Destra?

Le persone muoiono continuamente perché un giorno tutti i ceti sociali devono finire. Ma quando più membri del cast del film sopra menzionato hanno iniziato a morire uno dopo l’altro, le cose sono diventate raccapriccianti nella vita reale.

Pochi mesi dopo l’uscita del film nel 1982, Dominique Dunne, l’attrice che interpretava la sorella maggiore, fu strangolata a morte dal suo ex fidanzato. L’attore che ha interpretato il ruolo dello spirito malvagio, Julian Beck, è morto di cancro allo stomaco un paio d’anni dopo.

Will Sampson (lo spirito buono) morì dopo un trapianto di cuore polmonare fallito nel 1987. L’anno successivo, Heather O’Rourke, che apparve in tutti e tre i film di Poltergeist, morì mentre andava in ospedale, all’età di 12 anni.

La gente ha iniziato a chiedersi se i film fossero riusciti a far arrabbiare il mondo degli spiriti e si chiedevano se tutte le morti fossero state causate da qualcosa di innaturale.

La risposta è arrivata quando i membri del cast sopravvissuti hanno rivelato di aver usato ossa vere come oggetti di scena per i primi due film. In effetti, gli attori non erano nemmeno consapevoli che le ossa fossero reali fino alla fine delle riprese.

La Donna Con Sangue Tossico

Il giorno dopo Halloween nel 1994, Gloria Ramirez è stata portata al pronto soccorso di un ospedale della California. Aveva sofferto di cancro, ma quando un’infermiera le ha prelevato il sangue ha notato che qualcosa non andava davvero. Il sangue di Gloria aveva un odore così ripugnante che il personale dell’ospedale iniziò a collassare tutt’intorno a lei.

Gloria Ramirez: The Toxic Lady Gloria Ramirez: The Toxic Lady

Gloria è morta appena 40 minuti dopo essere arrivata in ospedale, ma ha colpito anche altre 23 persone. L’infermiera è stata la più colpita e ha dovuto trascorrere due settimane nel reparto di terapia intensiva, affetta da pancreatite, epatite e necrosi avascolare, decomposizione letterale delle ossa.

Nonostante le approfondite indagini, cosa abbia causato il suo sangue a diventare così tossico e contagioso è ancora un mistero . Spero che non accada di nuovo.

Il mago troppo ansioso di uccidersi

Contro il solido consiglio dei suoi amici e della sua famiglia, il mago californiano Joe Burress era davvero disperato nel provare l’acrobazia viva sepolta. Era fiducioso di poterlo fare di fronte a un pubblico dal vivo in un centro ricreativo locale.

Il suo trucco consisteva nell’essere ammanettato e infilato in una bara di plastica trasparente. Sarebbe quindi stato sepolto sotto 7 piedi di terra e ricoperto di 6.000 libbre di cemento.

Praticamente tutti hanno provato a parlargli e hanno cercato di convincerlo che tentare questo trucco avrebbe portato alla sua morte. Per poter eseguire l’acrobazia, avrebbe dovuto liberarsi in meno di un minuto, ma in tutte le sue prove di allenamento gli ci sono voluti 5 minuti o più.

Intorno ad Halloween (naturalmente!) Ha tentato l’acrobazia ed è morto. Fine.

Le acrobazie sono andate orribilmente sbagliate

Tutti noi amiamo fare scherzi ai nostri amici e Halloween crea l’atmosfera per i tipi spaventosi. Queste acrobazie di solito finiscono in spavento, risate e occasionali segni di livido / schiaffo, ma a volte le cose prendono una piega più oscura.

Diventa ancora più inquietante se si considera che il pubblico della vittima potrebbe non essersi immediatamente reso conto che il loro amico si è appena suicidato accidentalmente di fronte a loro.

Diverse persone sono morte mentre cercavano di ingannare le persone che stavano effettivamente impiccandosi. Hanno accidentalmente fatto sembrare il loro trucco realistico, a costo della propria vita.

In un caso, un burlone ormai deceduto ha persino costruito una forca e si è legato con un’imbracatura di sicurezza. Ha incluso anche una vera corda e alcuni errori di calcolo e il suo scherzo è fallito in modo orribile.

In tutti i casi, le persone pensavano che la lotta a cui stavano assistendo fosse parte dell’atto. Deve essere un ottimo modo per andare, soffocare di fronte a un pubblico che non ha idea che sia reale al 100%.

La donna che morì di freddo e tornò indietro bene

Non tutte le nostre storie mostrano la morte dei protagonisti, almeno non fino in fondo. Jean Hilliard è stato trovato congelato nella neve da un vicino di casa che passava di lì. L’ha portata in ospedale ma i medici sono stati piuttosto diretti nella diagnosi: Jean era morta.

Non registrava battiti e non respirava. Anche se in qualche modo fosse riuscita a sopravvivere, avrebbe sicuramente sofferto di gravi congelamenti e danni permanenti al cervello. Ma mentre giaceva coperta da una coperta elettrica, l’impossibile accadde.

Mentre si scioglieva lentamente, iniziò a respirare e il suo cuore iniziò a battere. Si è completamente ripresa nel giro di poche ore come se nulla fosse successo. Jean non ha mostrato segni di passare l’intera notte congelata e non ha subito danni. I medici che la curano hanno detto di non avere spiegazioni sul perché sia ​​viva.

Incredibile, vero?

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews