lunedì, Luglio 26, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossipSeconde case, anche la Liguria dice no e vieta pure le barche

Seconde case, anche la Liguria dice no e vieta pure le barche

Anche la Liguria chiude. Nonostante il decreto del governo permetta gli spostamenti nelle seconde case molte regioni terranno chiusi i loro confini. Si sono organizzate per bloccare l’arrivo di persone da altre parti d’Italia. In particolare le regioni con i contagi più bassi.

Il decreto porta i giorni festivi e prefestivi della Pasqua in zona rossa. Permette però anche di spostarsi nelle seconde case che siano in un’altra provincia o in un’altra regione. Non conta il colore della regione da cui si proviene e nemmeno quello della regione in cui si va.

La seconda casa deve essere di proprietà o affittata prima dello scorso gennaio, il 15. Deve andarci il solo nucleo familiare. In queste regioni però non si entra.

LIGURIA
Da mercoledì 30 marzo è vietato andare nelle seconde case e sulle barche. L’ordinanza del presidente della Liguria Giovanni Toti è valida fino al 7 aprile per i residenti e per chi viene da fuori regione. Non ci si potrà dunque trasferire in una seconda casa anche se si trova nella stessa regione e nemmeno andare andare in barca.

SARDEGNA
Il governatore della Sardegna, Christian Solinas, ha disposto il divieto di entrare in regione a chi vuole raggiungere le seconde case. Possono entrare in Sardegna, fino dopo Pasqua, solo persone che si muovono per esigenze di salute, lavoro, necessità. Per andare sull’isola serve presentare la certificazione di vaccinazione o un tampone negativo. L’ordinanza vale fino al 6 aprile.

PROVINCIA DI BOLZANO
Fino a Pasqua è chiuso l’accesso alle seconde case per i residenti nelle regioni in zona rossa e arancione rafforzata. «Attualmente gli altoatesini non possono lasciare i propri Comuni e gli alberghi sono chiusi, sarebbe perciò difficilmente comprensibile consentire a chi vive in altre regioni raggiungere la seconda casa in Alto Adige», ha detto il governatore Arno Kompatscher.

VALLE D’AOSTA
La Valle d’Aosta ha bloccato gli ingressi verso le seconde case ai non residenti. L’ordinanza del 13 marzo dice che, «fatti salvi i casi di comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, a coloro che non risiedono in regione non sono consentiti gli spostamenti in entrata per recarsi presso le proprie abitazioni diversi da quella principale, ossia nelle cosiddette seconde case».

TOSCANA
Fino all’11 aprile possono andare nelle seconde case solo quanti sono residenti. Da fuori regione si può andare nelle seconde case solo per motivi di salute, lavoro, studio o gravi situazioni di necessità. I toscani possono andare solo per attività di manutenzione.

CAMPANIA
C’è il divieto di andare nelle seconde case per i residenti fuori regione. «Dal 18 marzo 2021 e fino al 5 aprile 2021 sono vietati gli spostamenti dal Comune di residenza, domicilio o dimora abituale sul territorio della Campania verso le seconde case in ambito regionale, salvo che per comprovati motivi di necessità o urgenza e comunque per il tempo strettamente indispensabile».

SICILIA
Per andare in Sicilia serve un tampone molecolare negativo fatto entro 48 ore prima della partenza o un test rapido da fare negli hub in porti e aeroporti. Altrimenti è obbligatoria la quarantena.

LEGGI ANCHE

Il rebus delle seconde case: cosa succede a Pasqua

LEGGI ANCHE

Covid, cosa si può fare a Pasqua e Pasquetta?

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews