E alla fine non ci resta davvero che ridere: i proprietari di un winebar di Foggia hanno condiviso un sarcastico “invito” ai ladri che gli hanno rubato i vasi.

“Abbiamo deciso di scrivere un post, non per denunciare gli autori del furto, ma per invitarli a completare l’opera”: uno sfogo tra il sarcastico e il drammatico quello che hanno postato i titolari del Wine Bar Teanum di Foggia. Nel post che hanno condiviso sulla loro pagina, hanno rivolto un “invito” ai ladri che gli hanno rubato i vasi la scorsa notte, di rubare anche le piante già che c’erano.

Sul post a cui hanno allegato anche il video del furto, hanno scritto: “le piante non sono belle riversate sul marciapiede. A noi piace vedere sempre il bicchiere mezzo pieno (anzi, traboccante!), ma ci dispiace che la nostra città sia troppo spesso teatro di episodi come questo. Vi lasciamo con un interrogativo: che cosa avranno scritto i ladri sull’autocertificazione? Secondo noi ‘emergenza vasi da notte’”.

Lo spunto “comico” in realtà nasconde una brutta realtà: i casi di furti nei locali sono drasticamente aumentati nell’ultimo periodo, incentivati ancor di più dal continuo apri e chiudi dei vari Dpcm. Ormai si vedono ogni giorno i casi più disparati (e disperati): chi entra nel ristorante per rubare le maglie dei calciatori, chi non trova soldi da rubare e sfascia il condizionatore, c’è anche chi si organizza e non ruba in un ristorante, ma aspetta che qualcuno esca dalla sua auto per prendere il delivery, per rubargli pezzi della macchina