giovedì, Aprile 15, 2021
Disponibile su Google Play
HomeSportTerremoto sull’Etna: crolla il super favorito Thomas, Almeida nuova maglia rosa

Terremoto sull’Etna: crolla il super favorito Thomas, Almeida nuova maglia rosa

Dire che sia stata una tappa vulcanica, non è solo un gioco di parole. Al Giro d’Italia, nella terza tappa dell’Etna, succede tutto quello che non t’aspetti. Una scossa potente senza nessuna allerta che manda all’aria la classifica facendo saltare come birilli i due super favoriti della corsa: il gallese Geraint Thomas, arrivato dopo oltre 12 minuti dal vincitore (l’ecuadoriano Jonathan Caicedo) e il britannico Simon Yates, in pesante crisi negli ultimi chilometri della salita, che alla fine arriverà con quattro minuti e mezzo di ritardo dai primi.

Ma non è tutto. Oltre a saltare due pezzi da novanta, la salita dell’Etna impone un’altra novità: cambia il nome della Rosa. Da Filippo Ganna, che l’ha indossata nella cronometro d’avvio a Palermo, la leadership passa per pochi centesimi sulle spalle del portoghese Joao Almeida. Pochi centesimi, rispetto a Caicedo, che però gli permettono di salire in vetta alla classifica. Una impresa, quella del portoghese, ciclisticamente cresciuto in Italia e al suo primo anno da professionista.

Loading…

La nuova maglia rosa

Almeida era stato a un passo dall’exploit già nella crono vinta da Ganna. Comunque ha solo 22 anni ed è pluridecorato sia in strada sia in pista. E va forte anche in salita. Se è tutto vero quello che dicono i suoi ammiratori, questo Joao la maglia rosa se la terrà stretta per un bel pezzo. Il terzo elemento, in una tappa caratterizzata dal vento e dalla pioggia, è il rilancio di Vincenzo Nibali, 36 anni a novembre, dato ormai per pensionato dopo il mediocre tempo nella crono iniziale e ora reintegrato nei ruoli apicali della corsa anche per effetto del tonfo di Thomas e Yates.

Nibali tra i big è quello che con Fuglsang tiene meglio. Settimo all’arrivo, il siciliano è ora sesto in classifica generale con un distacco di 55 secondi da Almeida. Davanti a lui, tra i concorrenti pericolosi, c’ è l’olandese Kelderman. Ma si tratta di una distacco minimo (13 secondi) che in un Giro come questo, dove tutto può sempre cambiare, conta pochissimo.

Escono di scena Thomas e Yates

Quella che realmente conta è il fatto che siano usciti di scena due big come Thomas e Yates (quest’ultimo qualche carta però può ancora giocarsela). Per Thomas una giornata da macumba e gatti neri. Il gallese è infatti caduto nel trasferimento da Enna al chilometro zero finendo a terra in una discesa. Una brutta caduta, causata da una borraccia, che gli ha provocato una forte contusione al fianco e all’anca sinistra. Il gallese non è nuovo a queste disavventure al Giro d’Italia: nel 2017 si dovette ritirare per una sfortunata caduta al Blockhouse. C’è il rischio che la storia si ripeta. Una benedizione, comunque, lo aiuterebbe.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews