Giovanni Rana è ufficialmente la pasta del Giro d’Italia 2021 e, per l’occasione, il popolarissimo produttore di pasta fresca ha deciso di lanciare una nuova linea di ravioli dedicata alla manifestazione sportiva su due ruote “in rosa”. Saranno precisamente quattro le nuove ricette: una per regione/tappa. Tra questi, il più impavido è sicuramente il raviolo con ripieno alla carbonara.

“Per la tappa del Lazio – si legge sul sito ufficiale Giovanni Rana – abbiamo voluto omaggiare la storia culinaria di questa vivace e passionale regione, il cui piatto più iconico non ha bisogno di presentazioni: la carbonara. Così è nata una ricetta sorprendente: un cuore di carbonara racchiuso all’interno dei nostri ravioli”.

Una scelta decisamente coraggiosa quella di proporre un ripieno come quello della carbonara in un Paese fortemente legato alla tradizione come il nostro, basti pensare come è andata – sempre restando in tema carbonara – con la Smoky Tomato Carbonara consigliata dal New York Times.

Non che le altre tre proposte regionali dedicate al Giro d’Italia siano particolarmente “timide”: ci sono infatti i ravioli con ripieno di ossobuco e risotto allo zafferano per la tappa lombarda; il ripieno di baccalà mantecato per la tappa del Veneto e, infine; il ripieno alla norma per la Sicilia.

Ma non c’è da stupirsi. Giovanni Rana non è nuovo a soluzioni tanto estrose come queste: lo scorso novembre, infatti, il pastificio (ri)lanciava i ravioli dolci con cioccolato (che abbiamo assaggiato per voi) in una nuova limited edition nell’ambito di un progetto solidale.