Lo chef Claudio Sadler, una Stella Michelin nel suo ristorante di Milano, ha lanciato un video appello di due minuti rivolto al Governo Draghi, per chiedere aiuti più concreti al settore della ristorazione.

“È un anno di grande sofferenza per tutti i ristoranti, i bar, le pasticcerie, i catering, che hanno tenuto chiuso per un anno o hanno lavorato in maniera alternata e con orari ridotti”, ha detto Sadler nel suo appello, parlando senza mezze misure di una situazione disastrosa.

“Molte di queste attività sono sull’orlo di un drammatico fallimento e purtroppo molti dei nostri dipendenti verranno licenziati se questa situazione perdurerà ancora”.

“Abbiamo fatto il nostro lavoro tenendo chiuso e aiutando la società a sconfiggere la pandemia”, prosegue Sadler facendo notare l’impegno richiesto al settore, “però ora è arrivato il momento di avere un riconoscimento da parte della collettività, e quindi anche del governo Draghi”, che dovrebbe aiutare “ad avere questi ristori e aiuti a fondo perduto per permetterci di riprendere le nostre attività in sicurezza quando i vaccini saranno inoculati”.

Sadler sottolinea l’urgenza di questi aiuti per le imprese: “dobbiamo essere aiutati in questo momento”, dice, spiegando che parla “anche a nome di tanti colleghi che non hanno la possibilità di esprimersi”.