mercoledì, Maggio 12, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossip«Io, pallavolista incinta. Mi hanno tolto lo stipendio e chiesto i danni»

«Io, pallavolista incinta. Mi hanno tolto lo stipendio e chiesto i danni»

Una richiesta di risarcimento per essere rimasta incinta. Ebbene sì, questa è stata l’incredibile risposta che la pallavolista Lara Lugli ha ricevuto dalla sua ex squadra, la Volley Pordenone, alla quale aveva chiesto per vie legali uno stipendio che le spettava per contratto. «Il 10 marzo 2019 ho comunicato alla società la mia gravidanza e abbiamo risolto il contratto», rivela la giocatrice in un lungo post social. «L’8 aprile purtroppo ho perso il bambino a causa di un aborto spontaneo. Questa è la breve storia triste».

«Peccato che non sia breve dato che a distanza di due anni sono stata citata dalla stessa società per danni», aggiunge, «in risposta al decreto ingiuntivo dove chiedevo il mio ultimo stipendio di febbraio, mese durante il quale avevo lavorato interamente e prestato la mia attività senza riserve». Il contenuto degli atti che Lara pubblica su Facebook è paradossale: «Mi accusano che al momento della stipula del contratto, considerati i miei 38 anni, avrei dovuto informarli subito del mio desiderio di un eventuale gravidanza».

«Mi accusano di aver avuto un ingaggio troppo alto e dicono che, dopo la mia assenza, la squadra è crollata in campionato, perdendo di conseguenza molti sponsor. Non sapevo che il mio procuratore puntasse la pistola alla tempia dei presidenti per accettare le condizioni d’ingaggio», commenta ironicamente Lara. «Inoltre, visto che senza di me la posizione in classifica è precipitata, forse il mio stipendio non era così elevato. Per non parlare della questione della gravidanza: esiste un’età stabilita per avere un figlio?».

«Non vorrei che per per non adempiere ai vicoli contrattuali stiano calpestando i Diritti della donne, l’etica e la moralità», conclude Lara. «Alla lettura della richiesta, tra l’altro redatta da un’avvocatessa, sono stata pervasa da sdegno. Fortuna ha voluto che quella stessa sera avessi allenamento, così dopo cinque minuti in palestra mi è tornato il sorriso. Perché sì, ho 41 anni suonati e gioco ancora. E anche se non sono una pallavolista di fama mondiale, il fatto grave rimane e non può diventare un precedente».

«Faccio questa denuncia pubblica affinché altre atlete in futuro non si trovino nella mia stessa situazione, perché se una donna rimane incinta non può conferire un danno a nessuno e non deve risarcire nessuno per questo». Una denuncia che appunto è diventata virale, tanto da attirare l’attenzione persino della politica: «Presenterò un’interrogazione parlamentare», ha scritto su Twitter la deputata Laura Boldrini. «Ecco perché l’8 marzo dicevo che in Italia c’è poco da festeggiare e molto da lottare per la parità.

LEGGI ANCHE

Le gemelle coreane del volley squalificate per bullismo

LEGGI ANCHE

2020, l’anno dei nuovi diritti delle sportive

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews