mercoledì, Maggio 12, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieMeghan in tv: "Razzismo alla Casa reale, ho pensato anche al suicidio....

Meghan in tv: “Razzismo alla Casa reale, ho pensato anche al suicidio. Io e Harry attendiamo una bambina”

NEW YORK – Prima le buone notizie : Harry e Meghan, i duchi di Sussex «ormai non più membri attivi della famiglia reale» secondo l’accordo stretto con Sua Maestà la regina Elisabetta II, aspettano una bambina: nascerà in estate. E via con le cattive: a partire dalle accuse di razzismo avanzate dalla moglie del figlio cadetto di Carlo e Diana: «Nei mesi in cui ero incinta del mio primo bambino ci dissero che non gli sarebbe spettato nessun titolo né garantita la sicurezza. Lamentandosi con Harry: “non sappiamo quanto sarà scura la sua pelle”».

Sembra l’inizio di una nuova stagione di The Crown. E invece è tutto vero. Almeno stando a quanto raccontato dall’ex attrice di fiction Meghan Markle e da suo marito Harry Mountbatten-Windsor, sesto in linea di successione al trono d’Inghilterra, durante l’attesissima intervista concessa ad Oprah Winfrey e trasmessa in prima serata su CBS. Due ore durante le quali la coppia .trasferitasi a Los Angeles un anno fa, dopo aver detto appunto addio ai doveri della corona, spara una bordata dopo l’altra contro i parenti coronati: proprio come fece Lady D nella celebre intervista concessa nel 1995 alla Bbc. Per carità, dicono entrambe di «rispettare molto la regina». Ma la duchessa rivela quasi subito che dopo un inizio positivo, «una volta sposati tutto iniziò a peggiorare: non ero protetta. Anzi erano disposti a mentire pur di proteggere a mie spese tutti gli altri membri della famiglia». 

Harry e Meghan divorziano da Elisabetta: “Non siamo più membri operativi della famiglia reale”

dal nostro corrispondente

Antonello Guerrera

19 Febbraio 2021

Sì, è vera resa dei conti, quella della Cenerentola americana figlia di un’insegnante di Yoga afroamericana e di un direttore della fotografia col quale ha rotto i contatti dopo che per denaro aiutò certi paparazzi a immortalare la coppia. Mentre racconta le sue disavventure a palazzo, chiama ripetutamente The Institution, l’istituzione, la struttura organizzativa che circonda e organizza le vite dei Royals. Svelando di aver pensato addirittura al suicidio: «Quando ho capito di volermi uccidere ho chiesto aiuto, fatemi andare in ospedale. Non me lo permisero».  

Per carità, i due parlano sempre con rispetto di Elisabetta II, 94 anni suonati, di cui 68 sul trono. Ma non risparmiano nessun altro, aizzati, d’altronde, dalle domande niente affatto tenere di un’altra regina, certo, quella dei salotti americani Oprah Winfrey, capace di mettere in piedi un giro d’affari da 7 milioni di dollari intorno a quelle due ore di gustose rivelazioni registrate settimane fa e anticipate col contagocce in pochi ma miratissimi spot. Sì, perché se nessun compenso è andato alla coppia, (lo dice il Wall Street Journal, lo conferma Meghan a inizio intervista), a tanto ammontano i diritti televisivi pagati da Cbs alla società della anchorwoman più potente d’America, per trasmettere il programma di domenica in prima serata e poi venderla sul mercato internazionale: compreso quel Regno Unito, dove va in onda oggi pomeriggio sul canale Itv. Con gli spazi pubblicitari da 30 secondi ciascuno a ritmato – per non dire infarcire – lo show venduti a ben 325 mila dollari l’uno- 

Harry pensa a Diana: “Temevo che la storia si ripetesse”

di

Enrico Franceschini

01 Marzo 2021

«Mio padre, che non risponde più nemmeno alle mie telefonate, mio fratello. Sono tutti in trappola» dice a un certo punto Harry. Spiegando come pure lui lo era. E di aver intuito solo grazie a sua moglie, anche cosa deve aver provato sua madre Diana: «Ho capito che dovevamo andarcene perché Meghan stava troppo male. Non potevo permettersi alla Storia di ripetersi». Lei racconta di essere entrata nella famiglia reale in «maniera naif. Ne sapevo poco e certo non mi ero messa a googolare l’uomo di cui mi ero innamorata. Li immaginavo come i personaggi di una favola». Ricordando quando Harry le propose di incontrare la nonna coronata: «Sai fare l’inchino? mi chiese. E me lo insegnò nel cortile del palazzo».

Fra le tante storie, svela pure che si sposarono tre giorni prima della cerimonia trasmessa in tv: «Quello era lo spettacolo per il mondo. Noi volevamo il nostro momento». I problemi, quelli iniziarono subito: «I giornali mi accusarono di aver fatto piangere mia cognata Kate. In realtà fu il contrario. Pochi giorni prima delle nozze, se la prese per un problema riguardante gli abiti della damigella, sua figlia Charlotte. Fui io a piangere, e lei si scusò perfino, mandandomi fiori e un biglietto. Peccato, però: quando quella brutta storia venne fuori, non la smentì mai e avrebbe potuto». Da allora, racconta l’ex attrice, «fui vittima di un’autentica campagna di denigrazione». In buona parte – e qui l’accusa si fa pesante – a sfondo razziale: «Le allusioni sulla stampa trasformarono il pericolo generale in minaccia mortale».

Regno Unito, il principe Harry diffamato dal “Mail”: il giornale costretto a un “sostanzioso indennizzo”

di

Enrico Franceschini

01 Febbraio 2021

Addolora Harry il silenzio dei familiari in favore di sua moglie e suo figlio Archibald: «Se ci avessero sostenuti, non ci saremmo allontanati». Ricordando poi come l’ostilità divenne palpabile dopo il loro viaggio di rappresentanza in Australia: «Videro quanto tutti ci amavano, quanto Meghan era popolare». Gelosi, insomma, proprio come nella fiction The Crown, quando Carlo accusa Diana di oscurarlo. «Quando ho preso in mano la situazione mio padre ha smesso di rispondere alle mie chiamate». Certo, ammette, lui con loro non ha mai svelato i pensieri suicidi della sua compagna, perché, « me ne vergognavo. Ero sconvolto dall’elemento razziale. Non si trattava solo di lei, ma di ciò che rappresentava». Interrogato sulle relazioni col fratello, dice: «Abbiamo bisogno di spazio». Aggiungendo: «Il tempo sana ogni cosa». Il lieto fine è comunque assicurato: «È il nostro inizio, un miracolo, Meglio di qualunque favola», concludono. La sceneggiatura della nuova serie di The Crown è già lì: scritta e perfino interpretata. 

 

 

 

 

 

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews