domenica, Aprile 11, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMusicaScream su su Italia 1, curiosità sul film

Scream su su Italia 1, curiosità sul film

Cast e personaggi

Neve Campbell: Sidney Prescott
David Arquette: vicesceriffo Linus “Lenny” Riley
Courteney Cox: Gale Weathers
Rose McGowan: Tatum Riley
Skeet Ulrich: Billy Loomis
Matthew Lillard: Stu Macher
Jamie Kennedy: Randy Meeks
W. Earl Brown: Kenny Jones
Joseph Whipp: Burke
Liev Schreiber: Cotton Weary
Drew Barrymore: Casey Becker
Kevin Patrick Walls: Steve Orth
David Booth: Mr. Becker
Carla Hatley: Mrs. Becker
Lawrence Hecht: Neil Prescott
Lois Saunders: Mrs. Tate
C. W. Morgan: Hank Loomis
Frances Lee McCain: Mrs. Riley
Lisa Canning: Jenna Welles
Henry Winkler: preside Athur Himbry
Wes Craven: Fred
Lynne McRee: Maureen Prescott

Doppiatori originali

Roger L. Jackson: Ghostface

Doppiatori italiani

Laura Lenghi: Sidney Prescott
Oreste Baldini: vicesceriffo Linus “Lenny” Riley
Cinzia De Carolis: Gale Weathers
Cristina Giachero: Tatum Riley
Nanni Baldini: Billy Loomis
Marco Guadagno: Stuart Macher
Alberto Caneva: Randy Meeks
Paola Valentini: Casey Becker
Sergio Di Giulio: preside Athur Himbry
Carlo Valli: Ghostface

La trama

Qualcuno ha visto troppi film dell’orrore e si è spinto oltre in un gioco mortale: quando la sua furia omicida si scatena, sceglie le proprie vittime, si diverte a tormentarle e infine le massacra brutalmente!

Curiosità

  • “Scream” ha fruito di tre sequel e un reboot / sequel che in uscita il 14 gennaio 2022.
  • (A circa cinquantadue minuti) Quando Henry Winkler apre l’armadio, vi è appesa la sua giacca di pelle nera Fonzie di Happy Days.
  • Durante la produzione , la veste nera tipica di Ghostface era in realtà bianca, per farlo sembrare ancora più simile ad un fantasma. Il colore è stato cambiato per paura che le persone paragonassero il costume a quelli indossati dal Ku Klux Klan.
  • Matthew Lillard è stato scelto per il ruolo di Stu Macher in “Scream” per caso dopo aver accompagnato la sua ragazza di allora ad un’audizione non correlata che si svolgeva altrove nello stesso edificio. La direttrice del casting Lisa Beach ha visto Lillard nel corridoio e gli ha chiesto di fare un provino per la parte. È entrato nel ruolo con “incredibile ferocia”.
  • Courteney Cox si è avvicinata alla produzione per interpretare il ruolo. Era interessata ad interpretare un personaggio “stron*o” per compensare la sua immagine “simpatica” di Friends. Questa immagine è stata la ragione principale per cui i produttori hanno inizialmente rifiutato di considerare Cox per la parte. Cox ha continuato a fare pressioni sullo studio perché sentiva di poter interpretare in modo credibile il personaggio. I suoi sforzi alla fine hanno avuto successo.
  • Skeet Ulrich è stato scelto come Billy Loomis in parte a causa della sua somiglianza con Johnny Depp, che ha avuto un ruolo significativo in Nightmare – Dal profondo della notte (1984).
  • Originariamente “Scream” era intitolato “Scary Movie”, che è stato successivamente utilizzato per una parodia di questo film, e altri film horror della cultura pop nella serie di film Scary Movie. Il termine “Scary Movie” viene menzionato cinque volte durante il film.
  • Quando Bob Weinstein ha guardato parti delle prime scene girate (riprese approssimative), ha detto che la maschera usata era “idiota”. Ha chiesto ai produttori di filmare una scena con sette maschere diverse e di lasciargli scegliere quella che gli piaceva di più. I produttori non erano d’accordo e hanno minacciato di interrompere la produzione. Gli dissero di aspettare fino al completamento della prima sequenza (quella di Drew Barrymore) e poi avrebbe potuto decidere. Dopo averlo visto, ha acconsentito felicemente alla maschera utilizzata e non ha presentato un altro reclamo per il resto delle riprese.

  • KNB Effects ha prodotto oltre cinquanta litri di sangue finto, normalmente composto da sciroppo di mais e colorante alimentare, per creare l’effetto visivo di ferite gravi.
  • Le Regole per un film horror enunciate in “Scream”: 1) Non bisogna mai copulare. Sesso = morte 2) Mai bere o drogarsi 3) Non bisogna mai, in qualunque circostanza, dire “torno subito”, perché non si torna più 4) Non rispondere al telefono 5) Non aprire la porta 6) Non provare a scappare 7) La più importante: non urlare.
  • Wes Craven aveva visto Neve Campbell nella serie tv Cinque in famiglia e le aveva chiesto di fare un provino per la parte. Credeva che lei potesse interpretare un personaggio che era “innocente”, ma che poteva anche gestire se stessa realisticamente mentre affrontava il conflitto fisico e le emozioni richieste dal ruolo.
  • (A circa tredici minuti) All’inizio del film, Billy (Skeet Ulrich) si arrampica ed entra attraverso la finestra della camera da letto di Sidney (Neve Campbell), sorprendendola, proprio come Glen (Johnny Depp) fa con Nancy (Heather Langenkamp) in Nightmare – Dal profondo della notte.
  • La maschera si basa su alcune cose: il dipinto “Scream” di Edvard Munch, i personaggi sulla copertina dell’album dei Pink Floyd “The Wall” e i personaggi spettrali che apparivano nel cartone animato “Betty Boop” degli anni ’30. La maschera è completamente bianca e raffigura una caricatura di qualcuno che urla e piange allo stesso tempo. Il designer Sleiertin ha affermato che la maschera mostrava emozioni diverse: “È uno sguardo orribile, uno sguardo dispiaciuto, è anche uno sguardo caotico”.
  • Wes Craven inizialmente aveva rifiutato di fare “Scream”. Era già impegnato nello sviluppo di un remake de Gli invasati (1963) e stava valutando la possibilità di prendere le distanze dal genere horror. Ha firmato per dirigere dopo che Drew Barrymore ha accettato di apparire nel film. Inoltre è stato affrontato a muso duro da un fan, un ragazzino di circa dieci anni, che ha lo ha accusato di “essere un debole”; e che aveva più fegato ai tempi in cui girava film come “L’ultima casa a sinistra”. Questo lo ha spinto oltre il limite, così ha chiamato le persone alla Miramax e ha accettato di fare Scream.
  • Joaquin Phoenix ha rifiutato il ruolo di Billy Loomis
  • Bob Weinstein ha contattato Robert Rodriguez, Danny Boyle, George A. Romero e Sam Raimi per la regia. Kevin Williamson ha detto che “non l’hanno capito”. Era preoccupato che, avendo letto la sceneggiatura, molti dei registi credessero che il film fosse puramente una commedia.

  • Il direttore della fotografia Mark Irwin è stato licenziato una settimana prima della fine delle riprese. Il regista Wes Craven, esaminando i giornalieri, ha scoperto che il filmato era sfocato e inutilizzabile, e Irwin ha ricevuto l’ordine di licenziare e sostituire la sua troupe. Quando Irwin ha risposto che avrebbero dovuto licenziare anche lui, è stato accontentato.
  • Melissa Joan Hart, Brittany Murphy, Alicia Witt, Melanie Lynskey e Melinda Clarke hanno fatto un’audizione per il ruolo di Sidney Prescott.
  • La maschera Ghostface è stata sviluppata per i negozi durante la stagione di Halloween tra il 1991 e il 1992 dall’impiegata di “Fun World” Brigitte Sleiertin come parte di una serie intitolata “Fantastic Faces”, la maschera stessa conosciuta come “Il fantasma dagli occhi di arachidi”. Il progetto finale è stato approvato dal Vice Presidente di “Fun World” Allan Geller. Wes Craven ha affermato di aver originariamente trovato la maschera, ma in seguito ha chiarito di aver ricordato male l’evento e che è stata la produttrice Marianne Maddalena a scoprirla. L’ha trovata mentre era all’interno di una casa durante la ricerca delle location per il film e l’ha portata all’attenzione di Wes Craven, che ha iniziato a cercare di ottenere i diritti per usarla. Il direttore delle licenze di Fun World R.J. Torbert è entrato a far parte di “Fun World” nel 1996 e gli è stato dato il compito di nominare la maschera prima del suo debutto cinematografico, decidendo pder “GhostFace” con la benedizione dei proprietari di “Fun World” Stanley e Allan Geller. Torbert ha sentito che sembrava un “fantasma in pena”, credendo che fosse un design unico. Il design e il titolo di Ghostface sono di proprietà di “Fun World”.
  • Reese Witherspoon ha rifiutato il ruolo principale.
  • Lo sceneggiatore Kevin Williamson è stato parzialmente ispirato da una serie reale di omicidi di studenti a Gainesville, in Florida, nel 1990, perpetrati dall’assassino Danny Harold Rolling, che in seguito fu soprannominato “Lo squartatore di Gainesville”. L’ispirazione portò ad una prima bozza di sceneggiatura di diciotto pagine su una giovane donna, sola in una casa, che viene provocata al telefono e poi attaccata da un assassino mascherato. Il trattamento è rimasto come un racconto breve mentre Williamson ha lavorato su un’altra sceneggiatura, Killing Mrs. Tingle (1999), un thriller che alla fine avrebbe venduto, ma dopo aver languito in fase di sviluppo per molti anni. Lottando per pagare i suoi conti, Williamson si isolò a Palm Springs e si concentrò sullo sviluppo del suo trattamento “Scary Movie”, sperando in una rapida vendita per soddisfare le sue esigenze finanziarie. Nel corso di tre giorni, Williamson ha sviluppato una sceneggiatura completa, oltre a due schemi separati di cinque pagine per due potenziali sequel. Sperava di attirare gli acquirenti con il potenziale per un franchising. In un’intervista, Williamson ha affermato che uno dei motivi per cui si è concentrato sulla sceneggiatura di “Scary movie” era perché si trattava di un film che voleva vedere, nato dalla sua passione d’infanzia per i film horror come Halloween – La notte delle streghe (1978), ma che “nessun altro lo faceva”.
  • Henry Winkler non è stato accreditato perché i produttori non volevano distogliere l’attenzione dagli attori più giovani e meno conosciuti, appare sempre e solo in tre scene del film, tutte ambientate nel suo ufficio.

  • Le riprese di “Scream” si sono svolte in otto settimane.
  • Elizabeth Berkley ha fatto un provino per il ruolo di Gale Weathers, ma è stata immediatamente rifiutata a causa del contraccolpo ricevuto per aver recitato nello sbertucciato Showgirls (1995).
  • Brooke Shields è stata quasi scelta per interpretare Gale Weathers dopo che Janeane Garofalo aveva rifiutato il ruolo.
  • Sony Pictures ha intentato una causa contro Dimension Films e Miramax, sostenendo che il titolo “Scream” violava il copyright di Screamers – Urla dallo spazio (1995) di Sony. Dopo che il caso è stato risolto in via extragiudiziale i dettagli sono rimasti riservati. La produttrice di Scream 2 (1997) Marianne Maddalena ha ritenuto che il caso fosse il risultato di altri problemi tra le due società e non riguardava veramente al titolo del film. Maddalena ha confermato che lo studio era libero di utilizzare il marchio “Scream” per i film futuri.
  • Kevin Williamson ha ascoltato la colonna sonora di Halloween – La notte delle streghe (1978) per trarne ispirazione mentre scriveva la sceneggiatura. Nel film compaiono estratti della colonna sonora.
  • Drew Barrymore indossa una parrucca nella sequenza di apertura.
  • (A circa trentanove minuti) Linda Blair protagonista de L’esorcista interpreta un cameo nei panni della giornalista che dice: “Le persone vogliono sapere, hanno il diritto di sapere”. Blair ha recitato per Wes Craven nel film tv Stranger in Our House (1978).
  • (A circa cinquantadue minuti) Wes Craven interpreta un cameo nei panni di Fred il custode. Indossa un maglione a righe rosse e verdi, proprio come Freddy Krueger della serie di film Nightmare. Si tratta del vero costume di scena del film Nightmare – Dal profondo della notte (1984).
  • (A circa un’ora e quaranta minuti) Quando Sidney esce allo scoperto e accoltella Billy con un ombrello, lo stuntman avrebbe dovuto colpire un tampone sul petto di Skeet Ulrich. Il primo colpo ha preso il tampone, ma il secondo è scivolato e lo ha colpito al petto. Il torace di Ulrich ha fili metallici sotto la pelle a causa di un intervento chirurgico a cuore aperto che ha subito da bambino, che gli causa un dolore intenso se viene colpito o viene applicata pressione. Così, quando l’ombrello gli ha accidentalmente colpito il petto, la sua espressione scioccata e l’urlo di dolore sono autentici. Il regista Wes Craven lo ha mantenuto proprio per la sua autenticità.

  • Ad un certo punto durante le riprese della scena iniziale, qualcuno si è dimenticato di staccare il telefono che Casey ha usato per cercare di chiamare la polizia. Ciò ha portato i veri e perplessi operatori del 911 ad ascoltare Drew Barrymore urlare terrorizzata dall’altra parte dell’apparecchio.
  • La sceneggiatura iniziale etichettava l’antagonista principale come “assassino mascherato”, senza specifiche per il suo aspetto, costringendo Wes Craven e il suo staff a trovare il costume eventualmente indossato da Ghostface mentre stavano girando. Craven ha chiesto a Greg Nicotero e Howard Berger della società di design KNB Effects di produrre una maschera specifica per il film basata sul design di Fun World, ma non ha gradito il risultato finale. Dopo che Fun World e Dimension Films sono stati in grado di completare un accordo per l’uso della maschera Ghostface, Craven è stato in grado di utilizzare il design originale come voleva. La maschera personalizzata realizzata da KNB Effects appare ancora nelle scene che coinvolgono gli omicidi di Casey Becker (Drew Barrymore) e del Preside Himbry (Henry Winkler), poiché le riprese di queste scene sono state completate prima della finalizzazione dell’accordo tra Fun World e Dimension Films . Brigitte Sleiertin ha dichiarato sulla scelta del design finale per quello che è diventato Ghostface, “Siamo venuti con un assortimento di maschere che avevano l’aspetto del ghostface. Di tutto l’assortimento, quel volto era il più forte. Il design aveva sicuramente qualcosa che lo rendeva eccezionale rispetto ad altri.”
  • Henry Winkler ha dichiarato che la cosa più difficile da filmare è stata la sua scena di morte, aggiungendo: “Questa inquadratura, con il cattivo con la maschera che mi entrava nel bulbo oculare, ci sono volute due ore per girare. Mentre mi stava pugnalando, Wes, nel suo modo professionale, si avvicinò e disse: “Pensi che potrebbe essere più straziante? Mentre ti pugnala pensi di poter urlare un po’ più forte?” Ho detto che potevo farlo. Poi, poiché avevo dei tubi che risalivano nei vestiti, uscivano dalla camicia, dal petto, l’hanno riempiti di nuovo [con sangue finto], e poi ho urlato molto più forte”.
  • “Scream” costato 15 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 173.

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Scream” sono di Marco Beltrami (Resident Evil, Blade II, Hellboy, Terminator 3, Carrie, World War Z), Beltrami e il regista Wes Craven hanno collaborato anche per Scream 2, 3 e 4, l’horror con licantropi Cursed – Il maleficio, Il thriller Red Eye, l’horror My Soul to Take – Il cacciatore di anime.
  • Marco Beltrami ha ottenuto di musicare il film dopo che l’assistente di Wes Craven ha partecipato ad una chat chiedendo se qualcuno conosceva qualche nuovo talento musicale.
  • Marco Beltrami ha deciso di ignorare intenzionalmente gli stili di colonna sonora horror tradizionali. Si è avvicinato al film come un western, con influenze di Ennio Morricone.

TRACK LISTINGS:

1. Dimension Logo 0:18
2. The Cue From Hell 10:33
3. Trouble In Woodsboro 1:51
4. Sid’s House 1:12
5. Red Herring 2:13
6. Killer Calls Sidney 2:52
7. Chasing Sidney 1:29
8. Cell Phone 1:00
9. Backdoor Gail 0:48
10. Schoolyard 2 1:17
11. Sid’s Doubt 1:23
12. Bathroom 2:57
13. Mr. Himbry Gets It 2:11
14. Sheriff And Dewey 1:21
15. Tatum’s Torture 2:46
16. Sidney Wants It 3:07
17. Dewey And Gail 1:57
18. Off To See Himbry 0:41
19. Killer Stabs Billy 2:49
20. Randy Almost Gets It 2:33
21. Gail Crashes The Van 1:33
22. They’re Crazy 9:42
23. Sid Stabs Billy 4:24
24. Billy’s Back 0:52
25. End Credits 1:39

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews