lunedì, Aprile 12, 2021
Disponibile su Google Play
HomeViaggiDue lavoratori su tre sceglieranno l’holiday working

Due lavoratori su tre sceglieranno l’holiday working

LAVORARE SMART

Per l’autunno nel terziario dominerà la scelta di trasferirsi lontano dalla propria residenza. L’indagine di Airbnb rivela nuovi modelli di abitare

di A.Mac.

default onloading pic

Per l’autunno nel terziario dominerà la scelta di trasferirsi lontano dalla propria residenza. L’indagine di Airbnb rivela nuovi modelli di abitare

3′ di lettura

Dalla gita fuori porta alla vita fuori porta. Mischiando vacanze e lavoro da remoto. Lo smart working ha aperto gli occhi agli italiani: maggiore flessibilità nell’uso degli spazi, liberandosi dalle catene del tran tran casa-lavoro, significa maggior felicità (secondo il 65%) e più tempo per se stessi . Due lavoratori del terziario su 3 starebbero infatti pianificando per i prossimi mesi di lavorare da remoto per un periodo di tempo lontano dalla propria residenza. Sono alcune delle evidenze emerse dall’analisi di un sondaggio commissionato da Airbnb

Dalle risposte – su un campione di 2.000 dipendenti d’azienda e sulle ricerche di prenotazione su Airbnb nel mese di settembre – sembra emergere come la pandemia abbia acceso la voglia di sperimentare un’idea di abitare un po’ più nomade e meno legata alla necessità di risiedere stabilmente in prossimità del luogo di lavoro. Addirittura il 60% ha infatti pensato di trasferirsi (1 su 4 in campagna), e anche in assenza di decisioni permanenti, il 66% ha già in programma per i prossimi mesi di lavorare da remoto lontano dalla propria residenza, magari approfittando di un periodo di vacanza.

Loading…

Uno su due vuole il wi-fi

La rivoluzione del lavoro conferma come siano cambiate anche le nostre abitudini di viaggio, facendo evolvere il vecchio concetto di bleasure (business più leisure): non è più infatti la trasferta di lavoro a cui ‘attaccare’ la vacanza, ma il viaggio di piacere che si porta con sé il computer per le ormai immancabili videoconferenze: il 78% ha già deciso che combinerà le due cose. Ormai, 1 ricerca su 2 per soggiorni di oltre 7 giorni su Airbnb è vincolata alla presenza del wi-fi. Si tratta del dato più alto dell’ultimo anno.

Il campione si dice pronto ad assaporare lo smart working, ma meglio se fuori porta: il 34% cercherebbe una sistemazione raggiungibile in giornata in automobile dalla propria residenza, meglio se all’interno della stessa regione (20%). Solo il 13% prenderebbe in considerazione un altro paese europeo.

Le destinazioni preferite

La classifica dei luoghi più desiderati per un cambio di scenario comprende:

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews