domenica, Maggio 16, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieAlitalia, pagati gli stipendi di febbraio. Vertice a Palazzo Chigi con Draghi

Alitalia, pagati gli stipendi di febbraio. Vertice a Palazzo Chigi con Draghi

MILANO – Dopo le indennità del Fondo di solidarietà erogate dall’Inps in fine settimana, i sindacati fanno sapere che Alitalia ha effettuato i pagamenti degli stipendi di febbraio per la parte di sua competenza. Una notizia arrivata nella giornata in cui il governo si è ritrovato per fare il punto sul dossier dell’aviolinea: è durata circa un’ora la riunione con il presidente del Consiglio Mario Draghi e i ministri competenti, che si è tenuta nel corso della mattinata.

L’incontro, secondo quanto si apprende da fonti di governo, sarebbe stato interlocutorio e si sarebbe deciso di riaggiornarsi a una nuova riunione a breve, probabilmente nei prossimi giorni.

Salvare Alitalia un’altra volta il dilemma del governo Draghi

di

Ettore Livini

01 Marzo 2021

Come è merso negli ultimi giorni, il governo spinge per un piano che rimarchi la discontinuità tra Alitalia e Ita richiesta dall’Ue, consenta all’Italia di avere una compagnia nazionale, dia alla nuova società la possibilità di partire in primavera, con l’avvio – Covid permettendo – della stagione turistica. “Il governo spinge per un vettore nazionale – ha detto il ministro dei Trasporti, Enrico Giovannini, nei giorni scorsi – Stiamo lavorando ad un piano da discutere con Bruxelles. Ovviamente vogliamo mettere il Paese in condizione di essere protagonista del trasporto aereo e assicurare un futuro alla nuova compagnia. I tempi sono stretti e, come sappiamo, ci sono problemi di cassa. Siamo fortemente impegnati per risolvere la risi, anche per cogliere l’opportunità di ripresa post-Covid”. Giovannini ha in agenda anche un incontro coi sindacati del trasporto.

L’ipotesi a cui si starebbe lavorando è quella di una vendita con trattativa diretta del ramo ‘aviation’ (aerei e personale) di Alitalia ad Ita, mentre i servizi a terra e la manutenzione verrebbero dati inizialmente in affitto prima di essere messi in gara con bandi differenziati che riguarderebbero anche la divisione Loyalty che gestisce il programma Millemiglia.

In attesa c’è anche la conferma della videoconferenza tra i ministri Giancarlo Giorgetti, Enrico Giovannini, Daniele Franco e la vicepresidente esecutiva della Commissione Europea, Margrethe Vestager, attesa per questa settimana: “Non è ancora confermata. Nel momento in cui sarà confermata, sarà pubblicata nell’agenda della vicepresidente”, ha precisato la portavoce della Commissione per la concorrenza, Arianna Podestà, durante il briefing con la stampa a Bruxelles.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews