martedì, Aprile 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieLa Sardegna in zona bianca. Rosse Basilicata e Molise. Lombardia, Marche e...

La Sardegna in zona bianca. Rosse Basilicata e Molise. Lombardia, Marche e Piemonte arancioni. È allarme assembramenti

I numeri sono da zona bianca, e la Sardegna è la prima regione a ottenere le misure di contenimento minime, che entreranno in vigore da lunedì 1 marzo. Sono però in corso trattative per graduare il passaggio ed evitare un “liberi tutti”, cominciando con la riapertura serale di bar e ristoranti e, in seguito, di tutte le altre attività. Nella stessa ordinanza, firmata oggi, il ministro della Salute Roberto Speranza dispone anche il passaggio in area arancione di Lombardia, Marche e Piemonte e in area rossa di Basilicata e Molise. In giallo, invece la Liguria.

 

Sardegna

La necessità di graduare il passaggio a zona bianca della Sardegna è determinata anche dalla presenza nell’isola di alcuni focolai dove si registra la diffusione della variante inglese del virus. In particolare sono tre i Comuni in zona rossa, tutti nel Sassarese: Bono, San Teodoro (fino al 10 marzo e con due giornate di screening da lunedì prossimo) e La Maddalena fino al 5 marzo. In zona bianca andrebbero comunque sempre osservate rigidamente le norme sull’obbligo di mascherina e di distanziamento nei luoghi pubblici sia al chiuso che all’aperto. Tuttavia la riapertura completa potrebbe non partire da lunedì: quali saranno le modalità si saprà dopo l’ordinanza che il presidente della Regione, Christian Solinas, adotterà con norme comunque concordate con il Ministero e il Cts.

 

Cts: nelle zone rosse tutte le scuole chiuse. Governo pronto a stop selettivi

di

Corrado Zunino

27 Febbraio 2021

 

Sanzioni per assembramento

Molta preoccupazione sull’allentamento delle misure deriva anche dalla constatazione che le persone ancora non hanno compreso l’importanza delle misure preventive, dal distanziamento all’uso corretto delle mascherine. Infatti l’imminente stretta sui colori in alcune regioni ha fatto scattare in tanti la voglia di incontrare amici e conoscenti, magari facendo shopping o per un aperitivo o un pranzo all’aperto. Per contro le forze di polizia hanno alzato il livello di guardia con controlli che hanno interessato ancora una volta le strade della movida e dello shopping e i lungomari, tornati di colpo affollati di persone.

 

Vaccino contro il Covid, in Italia superata la soglia di 4 milioni di dosi

27 Febbraio 2021

 

E in troppi hanno rispettato le regole, come dimostrano i dati di ieri del Viminale: le Forze di polizia hanno verificato 108.416 persone, con 1.041 sanzioni e 10 denunce. Sono stati poi verificati 12.015 tra attività ed esercizi commerciali, con 72 titolari sanzionati e 29 chiusure. A Roma folla nelle zone più frequentate dai giovani, con la chiusura di piazze a San Lorenzo e a Trastevere. Situazione simile anche a Milano, con musica e balli in Darsena per l’addio alla zona gialla. Tra i multati di questa giornata anche otto esponenti di Fratelli d’Italia, per assembramento, nel corso della conferenza stampa a Reggio Emilia per l’ annuncio del passaggio del deputato Gianluca Vinci dalla Lega al partito di Giorgia Meloni.

Campania, stop alle scuole fino al 14 marzo. De Luca ai cittadini: “Restate a casa il più possibile”

di

Antonio di Costanzo

27 Febbraio 2021

 

In campo nazionale, intanto, il primo Dpcm del governo Draghi, che resterà in vigore fino al 6 aprile ha confermato le restrizioni fino a Pasquetta e l’attuazione di misure più severe a macchia di leopardo, nei comuni dove l’andamento dell’epidemia, in rapporto al numero di abitanti e disponibilità di posti in terapia intensiva, consiglia prudenza.

La Romagna in arancione scuro da martedì 2 marzo: mezza regione è in mini-lockdown

di

Rosario di Raimondo

27 Febbraio 2021

 

 

La Basilicata chiude le scuole

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha firmato l’ordinanza per lo stop a tutte le scuole, con il passaggio alla didattica digitale integrata. Il provvedimento avrà durata dall’1 al 5 marzo. In base al provvedimento, “le istituzioni scolastiche della scuola primaria e del primo anno della scuola secondaria di primo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica ed educativa in modo che il cento per cento delle attività sia svolta mediante il ricorso alla didattica digitale integrata”.

Per la scuola secondaria di primo grado (seconde e terze classi) e per le scuole secondarie di secondo grado in zona rossa la didattica a distanza è già prevista dal Dpcm del 14 gennaio. Per Bardi “la situazione in Basilicata è decisamente sotto controllo”. Il doppio salto da area gialla a rossa è stato determinato dall’incremento del Rt a 1,51.

 

Scuole chiuse anche in Abruzzo

Scuole chiuse in tutto l’Abruzzo da lunedì. Didattica a distanza obbligatoria dalle elementari alle superiori. Lo prevede l’ordinanza firmata in serata dal governatore Marco Marsilio. All’origine del provvedimento c’è, tra l’altro, la conferma, da parte della Asl e del Gruppo tecnico scientifico regionale, di come siano in aumento i contagi nella fascia di popolazione in età scolare. L’ordinanza sarà valida fino a nuove disposizioni. Sono esclusi gli asili, che restano aperti, salvo diverse disposizioni comunali.

E un’ordinanza sulle chiusura delle scuole è stata firmata anche dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca, fino al 14 marzo. E De Luca ha lanciato un appello ai suoi cittadini: “State a casa il più possibile”.

 

 

 

 

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews