martedì, Aprile 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeGossipIl vaccino Johnson & Johnson è stato autorizzato negli Stati Uniti

Il vaccino Johnson & Johnson è stato autorizzato negli Stati Uniti

Un altro importante passo avanti nella lotta al Covid-19. La Food and Drug Administration (FDA) ha autorizzato l’uso del vaccino sviluppato dalla multinazionale americana Johnson & Johnson: gli Stati Uniti sono quindi il primo paese nel quale si potrà usare il vaccino, che a differenza degli altri finora autorizzati prevede un’unica dose e può essere conservato in normali frigoriferi.

Il vaccino è «raccomandato» per le persone di età pari o superiore a 18 anni.  Le prime consegne dei flaconcini di vaccino negli Stati Uniti sono previste già nei prossimi giorni e Johnson & Johnson ha promesso di consegnare 100 milioni di dosi entro giugno.

«Questa è una fantastica notizia per tutti gli americani, nonché uno sviluppo incoraggiante nei nostri sforzi per porre fine alla crisi», ha fatto sapere il presidente Biden in una nota, avvertendo però che «non possiamo abbassare la guardia ora o dare per scontato che la vittoria sia inevitabile».

I DATI
Secondo un’analisi resa nota il 24 febbraio dalla FDA, il vaccino  Johnson & Johnson fornisce una buona protezione contro le forme più gravi di COVID-19, e sembra anche ridurre la diffusione del coronavirus da parte di chi è vaccinato, ma i dati su questo aspetto sono ancora pochi. L’efficacia rilevata è del 72 per cento negli Stati Uniti e del 64 per cento in Sudafrica. Contro le forme più gravi, la percentuale di efficacia è invece risultata più alta: dell’86 per cento negli Stati Uniti e dell’82 per cento in Sudafrica. A differenza di Pfizer e Moderna, che hanno realizzato vaccini basati sull’RNA messaggero, J&J ha seguito come AstraZeneca un approccio più tradizionale.

LA CAMPAGNA VACCINALE IN ITALIA
Il 16 febbraio l’azienda farmaceutica ha chiesto l’autorizzazione anche all’Ema per l’utilizzo del suo vaccino in Europa. Intanto in Italia il governo Draghi punta ad accelerare la campagna vaccinale puntando (anche) sul coinvolgimento della Protezione civile. A oggi in Italia sono state somministrate 4,2 milioni di dosi, sono stati vaccinati (con due dosi) quasi 1,4 milioni di italiani, la media nazionale di somministrazione della dosi disponibili è del 72 per cento, con alcune regioni che vanno più spedite di altre. L’ingresso in campo della Protezione civile dovrebbe servire anche a rendere omogenea la campagna vaccinale.

Il piano è quello di coinvolgere una buona parte dei 300 mila volontari della Protezione civile a partire da fine marzo, tra cui molti medici ed infermieri, con l’obiettivo di riuscire a somministrare oltre 600 mila dosi al giorno. L’Italia aspetta il vaccino di Johnson&Johnson per il primo di aprile. Proprio ieri l’Istituto superiore di sanità ha reso noti dati che dimostrano l’efficacia dei vaccini nel ridurre la circolazione del virus. «Dalla seconda metà di gennaio», ha fatto sapere via Twitter l’ISS, «netto calo per la popolazione di età maggiore o uguale a 80 anni. Attesa diminuzione numero di casi e gravità dello stato clinico in risposta all’aumento della copertura vaccinale».

LEGGI ANCHE

Vaccini dai medici di base, almeno 35mila pronti a farli negli studi

LEGGI ANCHE

Covid-19: come la pandemia ha cambiato la gestione della salute

LEGGI ANCHE

Covid, la ripartenza di Israele: riaprono teatri, palestre e tornano i concerti

LEGGI ANCHE

Vaccino, può bastare una singola dose per chi ha già avuto il Covid

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews