lunedì, Aprile 12, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMusicaIl grido di dolore dei teatri, che sono luoghi sicuri e hanno...

Il grido di dolore dei teatri, che sono luoghi sicuri e hanno avuto un solo contagio

emergenza e spettacoli

Su 347.262 spettatori in 2.782 spettacoli monitorati dall’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo tra lirica, prosa, danza e concerti,nel periodo che va dal 15 giugno (giorno della riapertura dopo l’isolamento) ad inizio ottobre, si è registrato un solo caso di contagio da Covid 19

di Angelo Curtolo

default onloading pic(ANSA)

Su 347.262 spettatori in 2.782 spettacoli monitorati dall’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo tra lirica, prosa, danza e concerti,nel periodo che va dal 15 giugno (giorno della riapertura dopo l’isolamento) ad inizio ottobre, si è registrato un solo caso di contagio da Covid 19

2′ di lettura

Su 347.262 spettatori in 2.782 spettacoli monitorati dall’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo tra lirica, prosa, danza e concerti, con una media di 130 presenze per ciascun evento, nel periodo che va dal 15 giugno (giorno della riapertura dopo l’isolamento) ad inizio ottobre, si è registrato un solo caso di contagio da Covid 19, sulla base delle segnalazioni pervenute dalle ASL territoriali.

Una percentuale, questa, pari allo zero e assolutamente irrilevante, che testimonia quanto i luoghi che continuano ad ospitare lo spettacolo siano assolutamente sicuri.

Loading…

La misurazione della temperatura etc…

Quando si entra in un teatro, per prima cosa ci viene misurata la temperatura: se è superiore a 37,5° non si entra. Dobbiamo aver indossato la mascherina, che bisogna tenere sempre (alla Mostra del Cinema di Venezia, ad esempio, il personale di sala controllava se, anche durante la proiezione, coprisse bene pure il naso). Ci laviamo le mani alle colonnine degli igienizzanti, che troviamo subito nel foyer. Accediamo alla sala con percorsi ben definiti, diversi da quelli che useremo per uscire. Una volta seduti, ci accorgeremo che siamo ad almeno 1 mt. di distanza da altri spettatori. Noteremo anche che siamo in pochissimi, visti i limiti alle capienze disposti dalla normativa anti-pandemica.

Niente intervallo – così evitiamo di avvicinarci ad altre persone.Certo, per recarsi alla sala ci può essere la necessità di usare il trasporto pubblico – e questo è attualmente un comportamento da disincentivare.Per le organizzazioni questa improvvisa chiusura genera numerose criticità. Con fatica – dopo gli sconquassi legati alla chiusura della scorsa primavera – la Stagione era appena iniziata, si vendono gli abbonamenti, la piantina sta germogliando – e questa è una gelata. Si diventa super esperti nel gestire l’incertezza – dal momento che non si sa se la chiusura continuerà in dicembre (e oltre). Alcune organizzazioni già reagiscono: trasmetteranno i concerti in streaming (il Dpcm ha sospeso gli spettacoli in presenza di pubblico).Ma, come sappiamo e ampiamente dibattuto in primavera, lo streaming è altra cosa dal partecipare come comunità a uno spettacolo dal vivo.Le disposizioni governative portano a riflettere sul tema più ampio, ed è chiedersi quale sia la rilevanza e come venga percepito lo spettacolo dal vivo dalla nostra società. Estremizzando, è intrattenimento o è cultura ?

Servizio pubblico

Per Giorgio Strehler e Paolo Grassi era da considerarsi alla stregua di un Servizio Pubblico.Le arti performative, dopo aver proceduto per secoli di dominio incontrastato, hanno conosciuto nel Novecento due formidabili concorrenti: il cinema e la tv. Confronto sostenuto con l’onore delle armi: il pubblico c’è, l’osmosi produttiva tra spettacolo , tv e cinema è prassi. Adesso ecco temibile new entrant: siamo nel turbine della rivoluzione digitale.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews