domenica, Marzo 7, 2021

Maneskin all’Eurovision Song Contest 2021

I Maneskin hanno vinto il Festival di Sanremo 2021. Primo pensiero passato per la testa: se lo meritano. Secondo pensiero: Ma sono perfetti per l’Eurovision! La...
Home Mistero Questa sfera microscopica è stata inviata dagli alieni per seminare la vita...

Questa sfera microscopica è stata inviata dagli alieni per seminare la vita sulla Terra?

“Sembra che non sia mai stato trovato prima sulla Terra” – Prof. Milton Wainwright, Università di Sheffield.

Quando un pianeta che ospita la vita viene colpito da un piccolo corpo viaggiante come un asteroide o una cometa, alcune delle sue forme di vita microscopiche potrebbero rimanere intrappolate all’interno di detriti espulsi. Entrando in uno stato dormiente, potrebbero teoricamente sopravvivere a lunghi viaggi nello spazio.

Mi piace anomalien.com su Facebook

Per rimanere in contatto e ricevere le nostre ultime notizie

Se alcuni di questi detriti dovessero entrare in collisione con un pianeta che ha le giuste condizioni per sostenere la vita, i viaggiatori microscopici tornerebbero attivi. In questo modo, un pianeta sterile potrebbe essere seminato di vita.

Anche se potrebbe essere una sorpresa, questa teoria non è poi così inverosimile. Proprio l’anno scorso, il plancton marino è stato trovato all’esterno della Stazione Spaziale Internazionale e nessuno sa come sia arrivato lì.

Il nostro pianeta ospita alcuni microrganismi resistenti, noti come estremofili. Come suggerisce il nome, possono prosperare in alcune delle condizioni più estreme: vicino a prese d’aria idrotermali sul fondo dell’oceano o in ambienti molto acidi.

Esperimenti condotti da ricercatori giapponesi hanno dimostrato che alcune specie non solo sopravvivono a condizioni di gravità estrema, ma prosperano in esse. Una specie è stata sottoposta a 400.000 della gravità sperimentata sulla Terra e ha funzionato bene.

Alcune specie di estremofili sopravvivono a temperature ben al di sotto dello zero e sopravvivono anche ad alte dosi di radiazioni.

Ma l’aspetto più importante è che gli scienziati hanno trovato spore di 40 milioni di anni che erano ancora vitali. In breve, sopravvivono ovunque e per periodi di tempo estremamente lunghi.

Sarebbe quindi ragionevole presumere che sarebbero sopravvissuti a un impatto che avrebbe distrutto il loro pianeta natale, un viaggio cosmico e un altro impatto che li avrebbe depositati su un altro pianeta. La vita sulla Terra potrebbe aver avuto origine altrove nell’universo.

E ora la notizia.

Alcuni anni, un team congiunto di scienziati dell’Università di Buckingham e dell’Università di Sheffield ha scoperto un oggetto minuscolo ma molto interessante. Hanno inviato palloncini a un’altitudine di 16 miglia (27 chilometri) per raccogliere campioni di polvere e particolato. Uno di loro ha riportato qualcosa di inaspettato.

Questo. Sfera microscopica di metallo.

Una minuscola sfera metallica della larghezza di un capello umano era entrata in collisione con la superficie del campionatore collegata al palloncino, lasciando un minuscolo cratere. Ciò suggerisce che stava viaggiando ad alta velocità. Il professor Wainwright spiega:

“Colpendo il campionatore stratosferico la sfera ha creato un cratere da impatto, una versione minuscola dell’enorme cratere da impatto sulla Terra causato dall’asteroide che si dice abbia ucciso i dinosauri.

“Questo cratere da impatto dimostra che la sfera stava arrivando sulla Terra dallo spazio, un organismo dalla Terra non avrebbe viaggiato abbastanza velocemente quando sarebbe ricaduto sulla terra per causare un tale danno”.

L’analisi ai raggi X della sfera ha mostrato che era fatta di titanio con tracce di vanadio. Il titanio è uno dei metalli più resistenti conosciuti dall’uomo e ha anche un alto punto di fusione. Ciò ha portato Wainwright e il suo team a credere che la sfera fosse fabbricata e forse di origine extraterrestre. Aspetta, diventa più strano.

La superficie della sfera era ricoperta da una “copertura simile a una stuoia lavorata a maglia simile a un fungo” e un liquido biologico “colava dal suo centro”. Sono questi composti organici che hanno sconcertato gli scienziati. Sebbene intrigante, la loro scoperta è messa in discussione da colleghi che ritengono che sia stata contaminata da particelle originate sulla Terra.

Il team sta pianificando ulteriori analisi dei campioni. Sperano anche che la loro scoperta sarà confermata dal pallone stratosferico della NASA che verrà lanciato nel prossimo futuro. Se la NASA dovesse trovare particelle simili e stabilire che sono di origine extraterrestre, il mondo scientifico sarebbe costretto a prendere in considerazione la teoria della panspermia.

La collega di Wainwright, la professoressa Chandra Wickramasinghe, direttrice del Buckingham Center for Astrobiology, è stata a lungo sostenitrice di questa teoria.

“La scienza e le istituzioni tradizionali hanno combattuto contro le teorie che espongono queste credenze, ma ora le prove dai meteoriti, dai campioni di batteri dallo spazio e dall’osservazione spaziale stanno rendendo la resistenza più difficile.

“Dimostrare che la Terra è in un costante scambio di materia con il cosmo più grande avrebbe implicazioni non solo in termini di identità, ma potrebbe anche darci informazioni su virus alieni che potrebbero essere importanti per la nostra identità di gruppo, evoluzione e sopravvivenza stessa, “Ha detto al Daily Express.

Wainwright sospetta che la sfera possa essere la prova di una panspermia diretta, o della diffusione deliberata della vita in tutto l’universo. Prima di etichettarlo come “lontano”, dobbiamo notare che Francis Crick, vincitore del Premio Nobel per la co-scoperta della struttura della molecola di DNA, condivideva opinioni simili.

L’umanità stessa potrebbe iniziare a inviare le proprie capsule di vita verso mondi adatti nel prossimo futuro al fine di garantire ed espandere la vita nello spazio. Anche se al momento è fantascienza, inviare un carico utile di microbi resistenti attaccati a una vela solare potrebbe diventare un fatto scientifico in meno di un secolo.

Ma potremmo aver già inviato involontariamente microrganismi. Non c’è modo di sapere con certezza che nessun estremofilo ha fatto l’autostop con i rover inviati su Marte. Forse si stanno già moltiplicando e stabilendo colonie, ma è solo una speculazione.

L’ipotesi della panspermia diretta solleva parecchie domande legittime. La vita è stata deliberatamente piantata sulla Terra? È stato inviato da una civiltà sufficientemente avanzata più di tre miliardi e mezzo di anni fa, quando il nostro pianeta era giovane e sterile? Come risponderemmo a questa domanda?

Dall’inizio degli anni ’80, alcune pubblicazioni hanno suggerito che la semina deliberata della vita potrebbe essere dimostrata se il codice genetico dei primi microrganismi sulla Terra contenesse un “messaggio distintivo distintivo”, come un biglietto da visita lasciato dagli ingegneri.

Fino a quando non verranno fuori altre prove, dovremo solo aspettare e vedere in che modo rotola la minuscola sfera presumibilmente aliena.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews