lunedì, Aprile 12, 2021
Disponibile su Google Play
HomeCulturaPolpette di cavolfiore e patate per bambini, la ricetta facile

Polpette di cavolfiore e patate per bambini, la ricetta facile

Le polpette di cavolfiore e patate rappresentano una ricetta per bambini (e adulti) perfetta per pranzo e cena. Ottime per fare mangiare le verdure ai più piccoli, costituiscono una pietanza deliziosa. Sono morbide e gustose, e ideali da accompagnare con un contorno di zucca o carote, per un piatto super colorato. Oppure da servire con riso e broccoli al vapore, per un pasto completo.

Queste polpette di patate e cavolfiore al forno sono più leggere del normale in quanto non fritte, ma irrorandole con dell’olio prima di infornarle potrete comunque ottenere una crosticina croccante dorata in superficie. Ora che è di stagione, approfittate del cavolfiore fresco, ortaggio ricco di sali minerali e vitamine e rinomato per le sue proprietà benefiche delle quali anche i bimbi possono godere. Specie se i vostri figli si mostrano sempre un po’ restii a consumare le verdure. Il segreto, molte volte, è quello di camuffarle: loro le mangeranno senza capricci, e voi avrete raggiunto il vostro scopo senza troppo caos a tavola.

Polpette di cavolfiore e patate per bambini, la ricetta facile

La ricetta delle polpette di cavolfiore e patate

Ingredienti

  • 300 gr di patate
  • 250 gr di cavolfiore
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di grana grattugiato
  • pangrattato qb
  • sale qb

Preparazione

Fate lessare il cavolfiore, tagliato a cimette, in acqua bollente per 10 minuti circa. Lessate le patate a partire da acqua fredda e fino a quando risultano tenere. Scolatele, pelatele e passatele allo schiacciapatate insieme al cavolfiore per ridurli in purea. Fate raffreddare, quindi unite il grana, la farina e l’uovo, regolate di sale e impastate bene fino ad ottenere un impasto denso. Create delle palline e passatele nel pangrattato, ponete su una teglia rivestita di carta forno e fate cuocere a 180° per 15 minuti circa, girandole a metà cottura.

Una variante appetitosa, consiste nel porre al centro di tutte le polpette un quadretto di Galbanino o altro formaggio fresco in modo che, al primo morso, si riveli in tutta la sua filantezza.

Photo | Pixabay

Iscriviti alla nostra newsletter

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews