lunedì, Marzo 8, 2021

la colonna del reboot includerà la hit Techno Syndrome

Una delle parti più esaltanti del Mortal Kombat anni novanta con Christopher Lambert è senza dubbio il brano “Techno Syndrome (Mortal Kombat)” che il...
Home Scienza Così è possibile “parlare” con chi dorme

Così è possibile “parlare” con chi dorme

Li conosciamo per lo più tramite il ricordo che lasciano, quando lo lasciano, e se siamo in grado di richiamarlo alla mente. Sappiamo qualcosa anche di quel che accade a livello neurologico, ma per certi versi i sogni sono ancora qualcosa di misterioso. E per conoscerli uno dei metodi potrebbe essere quello di interagire con qualcuno che sta sognando, mentre sta dormendo. Perché è possibile farlo, racconta oggi uno studio pubblicato sulle pagine di Current Biology, in maniera attiva, tanto che chi sogna può persino rispondere a operazioni di matematica che gli vengono chieste da qualcuno sveglio. Stabilendo un vero e proprio dialogo. Al punto che i ricercatori chiamano questa possibilità di comunicazine in real time con ci dorme una sorta di “sogno interattivo”.

Così il cervello “spegne” il mondo circostante durante i sogni

Simone Valesini

20 Maggio 2020

“A lungo si è creduto che le persone addormentate fossero ignare del mondo che li circonda, che i loro sensi fossero effettivamente addormentati, permettendo l’ingresso solo agli stimoli più forti, rendendo la comprensione e il dialogo impossibili – si legge nel paper – ma questa visione deve essere aggiornata”. Le argomentazioni che avanzano gli scienziati a sostegno della loro tesi sono i risultati dei loro stessi esperimenti di interrogazione dei sognatori, compiuti su 36 persone, in set allestiti in quattro diversi paesi (Usa, Francia, Germania e Olanda). Uno dei partecipanti era narcolettico, alcuni erano sognatori lucidi (ovvero consapevoli di star sognando), altri avevano avuto poche esperienze di sogni lucidi, ma erano stati allenati a farli, spiegano i ricercatori.

L’odore del partner regala sonni profondi e rigeneranti

18 Luglio 2020

Per parlare con i partecipanti durante il sonno e i sogni, gli scienziati, guidati da Ken Paller della Northwestern University, hanno utilizzato dei segnali di diversa natura , verbali, tattili o luminosi. A loro volta i partecipanti potevano rispondere alle richieste dei ricercatori utilizzando dei codici: il movimento degli occhi o dei muscoli facciali. La risposta era in qualche modo codificata nel senso che un determinato movimento degli occhi corrispondeva per esempio a segnali del codice Morse secondo una corrispondenza precedentemente concordata tra sognatori e sperimentatori. I segnali Morse riferiti a loro volta potevano corrispondere alle risposte ad alcune domande (come quesiti matematici). Domande che i partecipanti non conoscevano in anticipo.

Dormire con il partner migliora il sonno e la memoria

25 Giugno 2020

Quello che i ricercatori hanno osservato nei loro esperimenti è che effettivamente è possibile aprire un dialogo, parlare con chi dorme e sogna, e ricevere delle risposte (che stessero realmente dormendo i partecipanti è stato confermato anche da analisi dei dati di polisonnografia compiute da esperti imparziali, precisano gli autori). “Evidenze di comunicazioni bidirezionali sono state osservate in tutte e tre le categorie di partecipanti – raccontano gli autori – e sia durante il sonno notturno che durante i sonnellini diurni”. Non sempre, sia chiaro: nel paper gli autori spiegano che non è sempre facile stabilire un’interazione, e come a volte non si siano avute risposte, altre sono state sbagliate, ma altre ancora invece erano in modo inequivocabile corrette, al punto che, scrivono infine: “l’insieme dei nostri risultati è una prova del fatto che è possibile realizzare una comunicazione bidirezionale durante il sonno, e questo apre la strada a un nuovo approccio per lo studio scientifico del sonno”.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews