sabato, Maggio 8, 2021
Disponibile su Google Play
HomeMusicaLindsay Lohan, intervista, polemiche, David Letterman

Lindsay Lohan, intervista, polemiche, David Letterman

Sta provocando polemiche e conseguenze il documentario “Framing Britney Spears”, incentrato sulla vita della cantante, dall’inizio della fama internazionale fino alla sua crisi e al difficile rapporto con il padre che ha portato in vita il movimento #FreeBritney. Tra i passaggi, a finire al centro delle discussioni, vecchie interviste alla popstar incentrare sulla sua vita personale, sul suo ruolo di madre e sulla fine della relazione con Justin Timberlake, che mostravano al Spears visibilmente in difficoltà. Questo clamore ha portato lo stesso Timberlake, ad anni di distanza, a chiedere scusa pubblicamente alla sua ex fidanzata.

E, in queste ore, sta divampando un altro fuoco. E’ spuntata, infatti, una vecchia intervista di David Letterman a Lindsay Lohan. Nel passaggio dell’incontro televisivo del 2013 tra David Letterman e l’attrice/cantante, ha attirato le critiche degli utenti su TikTok e Twitter certi momenti definiti sgradevoli e mortificanti per la Lohan.

Lindsay era presente in studio per parlare del suo film in uscita, Scary Movie 5, dove ricopriva un ruolo. Ma, ecco il passaggio alla vita personale e a reazioni di disagio più che evidenti

“Ora, non dovresti essere in riabilitazione?” aveva chiesto l’ex conduttore del Late Show alla Lohan.

Dopo aver svelato la data prevista per entrare in riabilitazione ,il conduttore ha continuato con una rapida serie di domande sulla sua guarigione, tra cui quante volte è stata in riabilitazione e come questa volta sarà diversa.

“Per cosa ti stanno riabilitando? Cosa c’è nella loro lista questa volta? Su cosa lavoreranno quando varcherete la porta?”

Mentre Letterman continuava, il pubblico rideva a gran voce.

La Lohan, visibilmente a disagio, ha detto che l’argomento della riabilitazione non è stato affrontato nel pre-colloquio, ma ha ammesso che la riabilitazione sarebbe stata “un’opportunità per concentrarsi su ciò che amava nella vita”.

Ma Letterman ha continuato a pungolare, chiedendole se avesse “problemi di dipendenza” e se sarebbe andata in riabilitazione per uso di alcol.

“Non si può scherzare, è così cattivo”, ha commentato l’attrice.

A commentare il tweet (che trovate qui sopra) con quanto accaduto, anche il produttore Frank Costa

“Questo è vile su così tanti livelli. La misoginia.. Lo stigma della dipendenza e della riabilitazione. L’ipocrisia di volere che le persone si riprendano, ma poi a giudicare come scelgono, come lo fanno. Spero che Lindsay Lohan sappia quanto è amata. Il mondo ha trattato lei e molti altri in modo così ingiusto.”

I rappresentanti di Letterman non hanno risposto immediatamente alla richiesta di commento di EW.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews