martedì, Aprile 13, 2021
Disponibile su Google Play
HomeNotizieIn aumento i casi di Covid tra i bambini, soprattutto in Italia...

In aumento i casi di Covid tra i bambini, soprattutto in Italia centrale

I casi di coronavirus sono in aumento fra i bambini. Il monitoraggio dell’Associazione italiana di epidemiologia (Aie) sull’ultima settimana di gennaio mostrano un calo in tutte le fasce d’età, ma un aumento in quelle 0-5 e 6-10. La settimana precedente questa tendenza era stata osservata solo in Umbria (nel perugino sono stati trovati 13 casi di brasiliana e alcune decine di inglese), ora si sta estendendo in tutta l’Italia centrale, l’area dove più si sono osservati ceppi mutati del coronavirus.

In tutta Italia, il caso Umbria è di particolare spicco: “Nell’ultima settimana l’Umbria presenta il tasso di incidenza totale più elevato, attribuibile alle classi più giovani della popolazione” si legge nel rapporto. In salita, in questa regione, anche la fascia 11-13. La fascia 6-10 è balzata al primo posto fra i nuovi positivi. Un aumento dei contagi fra i bambini era stato visto in precedenza, e in associazione con i nuovi ceppi, anche in Gran Bretagna e in Israele.

“Si conferma nell’ultima settimana – scrive il rapporto dell’Aie valutando i dati italiani nel loro complesso – la tendenza di aumento dell’incidenza nei bambini 0-5 e 6-10 anni, particolarmente evidente in alcune regioni e in modo difforme dall’andamento in tutte le altre fasce di età, inclusa la fascia delle persone con età maggiore di 84 anni, che registrano tassi di incidenza in calo. L’andamento dell’incidenza tra i bambini merita a livello delle singole regioni approfondimenti su focolai specifici, l’eventuale effetto di nuove attività di screening, la caratterizzazione dei ceppi virali circolanti, per identificare eventuali varianti”.

L’analisi dei dati regionali mostra un aumento dei casi fra i bambini da due settimane in Lombardia. In Emilia Romagna la risalita è limitata agli under 5. E’ marcata nelle Marche, in Umbria, Toscana, Lazio per la fascia 6-10, Campania (dove dal 25 gennaio sono riprese le scuole primarie e medie) e Puglia. Non tutte le regioni sono coperte dal rapporto.

Argomenti

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews