L’atmosfera dei ristoranti registrata è già l’idea più triste del 2021

Ci manca mangiare al ristorante? Certo che ci manca mangiare al ristorante o in pizzeria. E che cosa, precisamente, ci manca del mangiare fuori? Sono certo che ognuno ha la sua risposta preferita, ma tutte sono riconducibili a un concetto: l’esperienza. O anche: l’atmosfera. 

Ci manca la compagnia degli amici, vedere un posto diverso dal solito tinello, non dover lavare i piatti, non dover cucinare e volte addirittura neanche pensare a cosa vogliamo mangiare (i menu degustazione servono a questo, che vi credete). Ma ci sono pure cose che non ci mancano affatto: il brusio indistinto, la musica di sottofondo che quasi sempre non è del genere che piace a noi, il vicino di tavolo che racconta tutta la sua vita in confidenza ma così tanto che la sentono tutti, la tavolata in fondo che a un certo punto fa scattare il TANTI AUGURI A TEEE. Insomma: il rumore.

Bene, per fortuna ci ha pensato Deliveroo, uno dei colossi della consegna a domicilio, che si è inventato il modo per portarci a casa anche l’atmosfera. Ovvero: il rumore. E si è inventato una colonna sonora, anzi due: una per la pizzeria e una per il sushi bar. Due soundtrack da un minuto l’uno, da ascoltare sul canale YouTube dell’azienda, e da mandare in loop, evidentemente. 

Come sono queste colonne sonore delle nostre cene delivery? Entrambe hanno un’intro musicale vagamente inquietante, più da thriller televisivo che da chill out. Seguono rumori e chiacchiere assortite, declinate a seconda del tipo di locale. E declinate con un realismo talmente spinto da sfiorare il cliché razziale: il pizzaiolo che chiama “due margherite da aSHporto”, la direttrice di sala del sushi bar che accoglie i clienti con un bel “benvenuTTO!”.

Ora, è vero che prima della pandemia la ristorazione sperimentale sembrava avviarsi, come l’arte, verso l’esperienza immersiva, totale: come per esempio gli Aerobanquets, cene futuriste in realtà virtuale con tanto di visori e tutto l’armamentario hi tech. Ma appunto, l’idea è portarti in un altrove, non in un qui e ora con gli aspetti di cui faremmo volentieri a meno.

Altrimenti, caro Deliveroo, perché limitarsi ai rumori. Vediamo, cos’altro non ci manca della restaurant experience, che si potrebbe riprodurre a casa. Il vicino di tavolo con la fiatella (basterà un diffusore di aromi), la tizia che passando ci butta a terra il cappotto appoggiato dietro la sedia (si potrebbero dare istruzioni al povero rider), il bambino urlante che correndo butta a terra il cameriere che ci sta portando la pizza (qui dovete inventarvi qualcosa di potente).

Quindi stasera, mentre spacchettate i cartoni della consegna, controllando che ci sia tutto, dite al vostro partner: “Amore, metti un po’ di musica ”. E la risposta: “Ma no tesoro, mettiamo la soundtrack di Deliveroo. Pizza o sushi?”. Riuscite a immaginarlo? Ovviamente no. È chiaro che si tratta di una trovata commerciale per far parlare di sé. E ci siamo caduti anche noi, bravo Deliveroo.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo