lunedì, Marzo 8, 2021

cosa mangiare per andare in bagno

<img alt="Frutta e verdura contro la stitichezza: ecco cosa mangiare per andare in bagno"/> Frutta e verdura contro la stitichezza: scopri quali...
Home Musica Giulio Regeni 5 anni dopo serata speciale La7

Giulio Regeni 5 anni dopo serata speciale La7

Sono passati 5 anni dalla scomparsa di Giulio Regeni e La7 dedica al giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto uno spazio speciale tra access e prime time. Per ricordare Giulio nel quinto anniversario del suo sequestro, la rete diretta da Andrea Salerno ripropone subito dopo Otto e Mezzo l’intervista realizzata ai genitori Claudio e Paola Regeni da Diego Bianchi e trasmessa durante lo speciale di Capodanno di Propaganda Live.

Un modo per tenere accesa l’attenzione su un caso ancora irrisolto e che mostra da anni tutte le difficoltà di un’indagine completa e trasparente, difficoltà dovute agli intrecci politici, economici e diplomatici tra Italia ed Egitto, paese che non ha mai davvero mostrato di essere interessato alla risoluzione del caso. Per tanti motivi.

La storia di Giulio ‘finisce’ il 25 gennaio 2016: aveva 28 anni e si trovava al Cairo dove stava lavorando alla sua tesi di dottorato incentrata sul ruolo e sui sindacati del Paese. Iscritto a Cambridge, stava cercando contatti e informazioni per la sua ricerca quando scompare improvvisamente: ultimo messaggio in uscita alle 19.41 poi più nulla. Il suo corpo, torturato, fu ritrovato (o meglio fatto ritrovare) sul ciglio di una strada: da allora cinque anni di tira e molla con le autorità egiziane, a parole disposte a collaborare ma nella pratica ben poco di supporto agli investigatori italiani.

Intanto il Caso Regeni approda proprio oggi, nel quinto anniversario della scomparsa, al Consiglio Affari Esteri UE, la riunione di tutti i Ministri degli Affari Esteri dei Paesi UE. E ci si aspetta che dopo cinque anni di dignitosa e mai doma attesa da parte dei genitori e di quanti desiderino verità e giustizia per Giulio, arrivi davvero una svolta perché si faccia luce sui mandanti dell’omicidio di uno studente che deve aver dato fastidio a chi non voleva si facesse luce sui sistemi sindacali, sociali e politici nell’Egitto di al-Sisi.

Sarà anche un omaggio ‘piccolo’, realizzato con un contenuto ‘in replica’, ma è un segno importante, di presenza e di interesse, posizionato nel momento di maggior ascolto dell’intera giornata. Ed è molto più che simbolico.

Covid Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Alto Adige Umbria Valle d’Aosta Veneto Italia Agrigento Alessandria Ancona Aosta Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento Bergamo Biella Bologna Bolzano Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania Catanzaro Chieti Como Cosenza Cremona Crotone Cuneo Enna Fermo Ferrara Firenze Foggia Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia Grosseto Imperia Isernia La Spezia L’Aquila Latina Lecce Lecco Livorno Lodi Lucca Macerata Mantova Massa-Carrara Matera Messina Milano Modena Monza e della Brianza Napoli Novara Nuoro Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino Pescara Piacenza Pisa Pistoia Pordenone Potenza Prato Ragusa Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti Rimini Roma Rovigo Salerno Medio Campidano Sassari Savona Siena Siracusa Sondrio Taranto Teramo Terni Torino Ogliastra Trapani Trento Treviso Trieste Udine Varese Venezia Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia Vicenza Viterbo

YouGoNews